Sport

giovedì 15 ottobre 2020

Super Megabox corsara a Ravenna: pratica chiusa in tre set

Super Megabox corsara a Ravenna: pratica chiusa in tre set

di Ufficio Stampa

Successo nettissimo della Megabox, passata in tre set in poco più di un’ora sul campo della Conad Ravenna, reduce da due vittorie consecutive in campionato. La squadra biancoverde ha tenuto in pugno la partita con grande autorevolezza, rintuzzando le velleità iniziali delle avversarie e facendo valere la propria maggiore concretezza. I tre punti riportano la Megabox al primo posto della classifica.

Bonafede ripropone Bertaiola e Costagli in sestetto. Nel primo set parte meglio la Conad, subito avanti 4-1. Pamio riaggancia a quota 4, poi rìtornano avanti le romagnole con con un muro sulla stessa Pamio (7-5). Il primo vantaggio ospite è della grande ex Lucia Bacchi, premiata prima dell’inizio con una targa per la sua militanza in campo ravennate: sul 9-8, con un suo muro, la Megabox mette la freccia e sorpassa senza voltarsi più indietro. Sul 13-9 Bendandi chiama timeout, ma Pamio allunga sul 16-12. Un muro di Assirelli su Bacchi ricuce parte del distacco (16-18), ma poi sono di nuovo Bacchi ed un errore di Piva a mantenere Vallefoglia avanti. Un muro di Bacchi chiude il set (25-22).

Nel secondo set comincia di nuovo meglio la Conad, subito 3-0 e poi 7-4 per un errore di seconda di Balboni. L’ultimo vantaggio è sull’8-6, poi Bacchi e Kramer (muro ed ace) sorpassano e fanno scappar via la Megabox. Pamio arma il suo braccio e tiene a distanza le padrone di casa quando provano l’ultima rimonta sul -5 e poi crollano anche a causa dei troppi errori (16-25).

Nel terzo set c’è ancora meno storia: un muro di Costagli siglava il primo break (3-1), un ace di Pamio il +4 (9-5), poi tocca a Bacchi guidare la squadra ad un vero e proprio show chiuso con uno squillante 25-15.

Così il coach della Megabox Fabio Bonafede: “Era una partita difficilissima, Ravenna è una squadra molto ostica e tecnica. Attendevo dalla squadra la vera risposta dopo la sconfitta di Cutrofiano, ed è arrivata una partita fantastica, dove abbiamo difeso in maniera splendida e messo in campo una prestazione di grande voglia e concentrazione dalla prima all’ultima palla. Posso solo fare loro i complimenti, ma dobbiamo ricordarci che serviranno altre partite di questo tipo e per questo lavoreremo durante questi dieci giorni di pausa. Intanto ci teniamo stretta questa bellissima serata”.

Così la palleggiatrice Martina Balboni, che ha condotto la squadra a questo importante successo in trasferta:“Dovevamo rifarci dopo il passo falso precedente in trasferta, e lo abbiamo fatto. Si trattava di una partita importante per noi, sia per la classifica che per il morale e per la fiducia in noi stesse. Ci sono ancora molte cose che dobbiamo migliorare e su cui lavoreremo in questi dieci giorni di pausa. Detto questo, stasera abbiamo giocato con grande concentrazione, la battuta ha funzionato, abbiamo difeso tanto. Siamo contente, una vittoria così è il modo migliore per affrontare questo periodo di lavoro in palestra”.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info