Sport

domenica 08 novembre 2020

Esordio con sconfitta per il neo allenatore Di Donato, una Vis senza idee perde in trasferta contro la Feralpisalò

Esordio con sconfitta per il neo allenatore Di Donato, una Vis senza idee perde in trasferta contro la Feralpisalò

di Mattia Ferri

Feralpisalò 1 - Vis Pesaro 0

Gara senza grandi emozioni ma che "ai punti" decreta la Feralpisalò vincitrice. Primo tempo leggermente più vivace, seconda frazione senza grandi occasioni a parte la rete di Ceccarelli al 54° che decide il match. Esordio con sconfitta quindi per il neo allenatore vissino Daniele Di Donato. Continuiamo ad evidenziare la criticità costante, dalla prima di campionato, nella fase di costruzione della Vis Pesaro, un centrocampo sicuramente con grande quantità ma pochissime idee, il gioco si basa quasi sempre solo su calci lunghi improvvisati. Andando nel dettaglio: ad esempio Pezzi, centrocampista di grande esperienza e su cui si puntava tanto, al momento pare poco brillante rispetto a quello visto in passato in altre maglie. Infine segnaliamo la grande prova dell'ex Vis, Andrea Petrucci, un'ala pura con grandi capacità offensive, l'opposto di quello che si è visto dal giovanissimo Giraudo, biancorosso che sulla fascia fa fatica.


Al 75° doppia sostituzione Vis: entra Gelonese esce Pezzi, entra D'Eramo esce Stramaccioni

Al 71° bella azione per la Feralpi di De Cenco che piazza un traversone preciso in area vissina per Venturini che però colpisce male, palla fuori

Al 59° doppia sostituzione Vis: entra Nava al posto di Eleuteri, entra Ngissah al posto di De Feo

Al 54° RETE DELLA FERALPI: Petrucci entra in area vissina, prova un tiro insidioso che Bastianello respinge, palla raggiunta da Ceccarelli in tuffo che la colpisce di testa insaccando la rete biancorossa

FINE PRIMO TEMPO: Poche emozioni in questa prima frazione di gara a parte un paio di occasioni importanti per i padroni di casa, partita abbastanza equilibrata con la Feralpi più aggressiva e offensiva. Nella Vis Pesaro continua l'assenza di costruzione dal basso, un centrocampo che non è in grado al momento di fare da collante tra difesa e attacco. 

Al 44° punizione da bella posizione poco fuori area per la Vis Pesaro, batte De Feo, realizzazione inguardabile, sopra la traversa

Al 43° ammonito Legati, capitano della Feralpi

Al 38° per la Feralpi ci prova Ceccarelli che si accentra al limite dell'area vissina e prova il tiro a girare, palla fuori

Al 33° ammonito Ettore Marchi della Vis Pesaro

Al 22° doppia grande occasione per la Feralpi: prima De Cenco prova il tiro da dentro l'area biancorossa, palla respinta e che finisce nei piedi di Petrucci, l'ex Vis mette quindi un'ottima palla per la testa di Ceccarelli che solo in area avversaria colpisce, sfera respinta da Bastianello

Al 15° per la Vis rasoiata debole di Benedetti da fuori area, palla fuori

Al 10° per la Feralpi il numero 10 Ceccarelli prova la rasoiata dal limite dell'area, palla fuori

La Vis Pesaro schiera in campo dal primo minuto: Bastianello, Gennari (C), Farabegoli, Stramaccioni, Eleuteri, Benedetti, Pezzi, Giraudo, De Feo, Marcheggiani, Marchi

Il nuovo mister biancorosso Daniele Di Donato sceglie la stessa formazione della scorsa giornata contro il Gubbio (quando era guidata da Galderisi), ad eccezione di Marcheggiani al posto di Gelonese

Di seguito le rose delle due squadre

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info