Sport

domenica 10 gennaio 2021

Una Vuelle formato Final Eight batte una Leonessa Brescia mai doma

Una Vuelle formato Final Eight batte una Leonessa Brescia mai doma

Partita fondamentale per la Vuelle in chiave Final Eight contro una delle squadre con più ambizioni del campionato: la Germani Brescia, squadra costruita per vincere e fare bene, come commentato da coach Repesa alla vigilia del match. Pesaro arriva da una sconfitta ma con una prestazione splendida contro Milano, in una gara che si è chiusa solo grazie al talento e alla profondità del roster dell'Olimpia. I biancorossi ora possono contare anche dell'appoggio di Gerald Robinson dopo il positivo (ma centellinato) esordio per una vittoria che significherebbe un ritorno alle Final Eight dopo anni di lotta nelle zone basse della classifica.

PRIMO QUARTO: La Vuelle parte col piede giusto ma subisce immediatamente un parziale di 0-12 della Germani che porta coach Repesa a un timeout. Clein e Crawford sono le due chimere per i biancorossi, che provano a reagire con Zanotti, che prova a scuotere un po' la squadra. (16-22)

SECONDO QUARTO: I giri della partita sono piuttosto alti, con la Vuelle che fatica a rimarginare il gap con Brescia: il gioco rapido sembra favorire più gli ospiti, che con i lunghi apre la difesa biancorossa. La reazione di Pesaro arriva a suon di triple (Filloy, Filipovity) e con il supporto di Cain. Un super Ristic per Brescia firma il +5, in risposta a una tripla di Robinson nell'ultimo minuto del quarto. (40-45)

TERZO QUARTO: Arriva il controsorpasso Vuelle e la partita si accende. Ristic e Clein sono ancora le due chimere per i biancorossi, che riescono comunque a rimanere avanti nel punteggio grazie a Filipovity e Robinson. Un fallo su tiro da tre di Delfino regala tre tiri liberi, con i quali Pesaro si porta anche a +9. Un altro fallo su Filloy da tre e un tecnico a Buscaglia in panchina (che viene espulso) consolidano il vantaggio sul +8. (68-60)

QUARTO QUARTO: Brescia si rifà subito sotto con tre triple che costringono Repesa a fermare subito il match con un timeout. È un eccezionale Filipovity a portare avanti la Vuelle a suon di triple. Da segnalare anche uno sfondamento preso da Tambone su Moss, cruciale per l'andamento per la gara. Parrillo è il terminale più pericoloso tra gli ospiti, autore di tre triple nel quarto. Ma è Filloy con una tripla, l'ennesima di questa partita, a chiudere i discorsi. Una Vuelle formato Final Eight firma l'impresa e batte una Leonessa mai doma. (98-88)

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info