Sport

venerdì 23 ottobre 2020

Italservice Pesaro bella e vincente: successo a Pescara 6 a 1

Italservice Pesaro bella e vincente: successo a Pescara 6 a 1

di Ufficio Stampa Italservice

Bella e vincente. Le motivazioni erano forti, si sa. L’Italservice è stata brava ad indirizzarle nel verso giusto. Così a Pescara è arrivata una prestazione convincente e una vittoria indiscutibile.

E’ finita 6 a 1 sul campo della Colormax per la precisione. In diretta su Rai Sport per l’anticipo concordato della 6° giornata, i biancorossi hanno preso subito dominio del gioco e creato tante occasioni. Diverse ne sono state sprecate, compreso un tiro libero calciato alto da Marcelinho. Poi ci ha pensato il due argentino Cuzzolino-Borruto a scrollare il peso dei risultati negativi recenti e dare via alla festa: il numero 17 ex Levante ha sbloccato la gara a un minuto dal riposo con un sinistro dei suoi, il compagno in maglia numero 10 ha raddoppiato in pieno stile “cobra”, a pochi secondi dal gong di metà gara.

L’Italservice così si è sciolta un pò e dopo l’intervallo ha continuato a macinare gioco, occasioni e gol. Ben presto Marcelinho prima e Taborda hanno duplicato il vantaggio. Poi è stata la volta di Canal, che con un pallonetto ricco di miele, zucchero e nutella ha firmato uno straordinario 0-5. Applausi, anche dal pubblico locale.

Gara indirizzata, e così Palusci – tecnico degli abruzzesi – ha deciso di giocare col portiere di movimento. Mossa che ha prodotto pochi effetti sino a 3 minuti dal tramonto del match. Ovvero sino al sinistro vincente di Paulinho, seguito poco dopo dal definitivo 1 a 6 siglato da De Oliveira.

I sorrisi visti al triplice fischio la dicono lunga sulla gioia dei pesaresi per questa vittoria. Un successo scacciapensieri. Non che nelle prime due gare l’Italservice avesse disputato delle pessime prove. Ma sicuramente qualcosa era mancato, specie col Mantova all’esordio in termini di approccio e determinazione. Qualità che ad Eboli erano riemerse ma non premiate a pieno. Qualità che ieri sono letteralmente esplose, regalando alla società e ai tifosi biancorossi la prima attesa e bellissima vittoria.

Pesaro sale così a quota 4 punti in classifica, aspettando le tre partite in programma nel weekend (le altre sono state rinviate per casi di positività Covid). Per ora va bene così, ma la testa è già proiettata alla prossima partita: sabato 31 ottobre a Lido di Ostia sul terreno della Todis. Tonidandel e compagni vorranno vincere ancora. E poi ancora, e ancora. Perché scrollata di dosso qualche umana preoccupazione dettata dai risultati precedenti e dal periodo storico che stiamo vivendo, siamo certi che i Colini-boys non vorranno più fermarsi.

Il campo ci racconterà tutto. Nell’attesa però c’è un altro appuntamento molto atteso: martedì alle 13.30 a Nyon nella sede della Uefa verranno effettuati i sorteggi del Preliminary Round, il primo turno di Champions League. L’Italservice Pesaro sa che dovrà giocarlo in casa propria, con gara secca e pass per i 16esimi in palio. Martedì saprà contro di chi.

La musichetta europea inizia già a fischiettare nelle orecchie, quantomeno di dirigenti e tifosi. Noi non vediamo già l’ora della Champions atto secondo. Perché i due gol subiti in Kazakistan nel finale della partita con il Pozo, quelli sì che fischiano ancora forte nelle orecchie. Di tutti. E sono uno stimolo gigante per riprovare a fare grandi cose. Anche in Europa.

Partner del Pesaro Calcio a 5: Italservice, Consultinvest, Dezi Legnami, Nino Pizza, LC Mobili per l'Europa, Teknoimpianti, Sixtus Italia, Linea Oro Sport, CNA Pesaro Urbino.


Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info