Sport

lunedì 21 dicembre 2020

Il vice allenatore dell'Arezzo Maurizio Tacchi ha ricordato Christian Zanvettor con una lettera al "Benelli"

Il vice allenatore dell'Arezzo Maurizio Tacchi ha ricordato Christian Zanvettor con una lettera al "Benelli"

di Ufficio Stampa Vis Pesaro 1898

Un piccolo foglio fatto di grandi parole. Attaccato nelle inferriate, al centro del settore Prato, davanti ai gradoni vuoti, senza tifosi. Un pensiero, un ricordo, un gesto. Maurizio Tacchi, ex giocatore della Vis Pesaro 1898 e ora vice allenatore dell’Arezzo, ha deciso di ricordare con un messaggio il suo vecchio compagno di squadra e di mille avventure Christian Zanvettor, scomparso nel novembre del 1999 a soli 24 anni a causa di un incidente stradale.

Maurizio e Christian sono stati compagni di squadra sia alla Vis Pesaro 1898 che all’Alma Juventus Fano. Amici anche fuori dal campo. Proprio in quella stagione, la 1999/2000, la Vis Pesaro vinse i playoff di Serie C2, girone B, e venne promossa in Serie C1 dopo aver battuto Triestina e Rimini in finale. Oggi, a distanza di 20 anni, Tacchi ha deciso di ricordare così quei giorni: “Abbiamo condiviso attimi di vita che solo NOI sappiamo cosa hanno significato e che significano ancora. Nel ventennale della NOSTRA vittoria del campionato con la NOSTRA amata VIS voglio ricordarti nel luogo dove abbiamo vissuto momenti indimenticabili che ancora oggi vivono in ognuno di NOI. MI e CI MANCHI AMICO MIO! Ma so che sei e sarai sempre con NOI”. Firmato Maurizio Tacchi, Vis Pesaro 1998/1999, 1999/2000.

Il tecnico, raggiunto telefonicamente nel post-partita, fa gli auguri di buon Natale e manda un grosso saluto con affetto a tutti i tifosi della Vis Pesaro. Grazie mister Maurizio Tacchi, di cuore.

Nel finale della partita da segnalare anche il bel gesto di Alessio Cerci che ha regalato la maglia numero 11 a un tifoso della Vis Pesaro, dopo aver scattato qualche foto. Sono questi i gesti che fanno bene al calcio.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info