Sport

venerdì 13 marzo 2020

Il comitato organizzatore della ColleMar-athon comunica che la 18esima edizione è sospesa

Il comitato organizzatore della ColleMar-athon comunica che la 18esima edizione è sospesa

di ColleMar-athon

“Siamo la Maratona dei Valori, la salute e la salvaguardia degli atleti è sempre al primo posto per noi pertanto la decisione, seppur presa a malincuore, era inevitabile”. Il comitato organizzatore della ColleMar-athon, la corsa podistica da Barchi a Fano, comunica che la 18esima edizione dell’evento in programma domenica 3 maggio è sospesa.

Non è un vero e proprio annullamento in quanto al vaglio degli organizzatori c’è anche il rinvio a settembre anche se, ovviamente, ci sono diversi fattori di cui tener conto.

“In queste settimane – spiega il presidente, Annibale Montanari – ci siamo confrontati continuamente su quale fosse la strada migliore da intraprendere. Confermare la data del 3 maggio era impossibile, sia per il numero di partecipanti che al momento è per forza di cose al di sotto della media degli altri anni, sia perché, anche qualora il 3 aprile la situazione tornasse alla normalità come tutti ci auguriamo, non ci sarebbe il tempo materiale per mettere in piedi, in un solo mese, tutta la macchina organizzativa”.

L’ipotesi che tutti vorrebbero scongiurare ora è quella dell’annullamento, quella invece auspicabile è il rinvio. In quest’ottica sono state individuate un paio di date tra settembre e ottobre ma anche in questa circostanza occorrerà valutare bene l’evolversi della situazione.

“In questo periodo – prosegue Montanari – sono tante le manifestazioni analoghe alla nostra che stanno saltando e che sono state riprogrammate per i mesi successivi. A queste vanno aggiunte quelle già in calendario, pertanto trovare una domenica ‘libera’ non sarà facile ma ci proveremo e faremo tutto quanto in nostro possesso per non lasciare ‘un buco’ in questa straordinaria manifestazione che da 17 anni porta nel nostro territorio migliaia di persone da tutto il mondo”.

Essendo una competizione sportiva ma al tempo stesso un evento portatore sano di buoni principi, la ColleMar-athon non può che lanciare un monito al rispetto delle regole: “Per noi podisti – conclude Montanari – rinunciare alla corsa è difficile ma in questo momento dobbiamo tutti ‘rallentare’. Continuate a fare attività fisica all’aperto e non accantonate definitivamente la ‘sgambata’ ma fatelo con la testa e rispettando le regole. Per un po’ dimentichiamoci le uscite domenicali in gruppo o le corse preparatorie ai grandi eventi, facciamo magari una corsetta in strade secondarie sempre mantenendo le distanze di sicurezza ed evitando assembramenti”.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info