Sport

domenica 20 settembre 2020

Esordio in Serie A2 con vittoria in trasferta per la Megabox Vallefoglia

Esordio in Serie A2 con vittoria in trasferta per la Megabox Vallefoglia

di Ufficio Stampa

Comincia con un prezioso successo in trasferta il campionato della Megabox Vallefoglia, vincitrice in quattro set sul campo dell’esperta Volley Soverato. La squadra di Fabio Bonafede ha offerto una ottima prova collettiva, reagendo ad un inizio non facile e portando a casa con pieno merito i primi tre punti della stagione.

Il primo parziale ha visto Soverato condurre sin dall’inizio: Mason allungava sul 9-6, Bacchi sciupava la palla del pari a quota 10 e poi un muro su Saccomani riportava a +3 le padrone di casa. Il timeout di Bonafede riportava a contatto le biancoverdi (14-15 con Pamio), m poi Soverato riallungava. Entrava Costagli per Saccomani, uno scambio prolungato finiva a favore delle padrone di casa, che chiudevano il set col massimo vantaggio (25-20).


Il secondo set vedeva le tigri biancoverdi partire meglio e guadagnare ino a tre lunghezze di vantaggio sul 9-6. Soverato però sioorpassava quasi subito (11-10) e con Meli guafìdagnava il + 3 (14-11). Entrava Colzi per Bertaiola, Pamio scaldava il braccio e sul suo turno di battuta, sul 16-15, spaccava il set in due: tre ace diretti e ricezione avversaria in difficoltà, per un 8-0 che praticamente consegnava il parziale alle ragazze di Bonafede (25-19).

Il terzo set era un monologo delle biancoverdi, che partivano subito forte: primo timeout di Soverato sul 7-3, secondo sull’8-15. Costagli firmava il 19-10, Il quinto e sesto ace di Pamio siglavano lo strappo finale (25-12).

Nel quarto parziale Vallefoglia provava a scappare via subito, ma sul 6-9 la reazione di orgoglio delle ragazze di coach Napolitano produceva un 8-1 che scacciava la Megabox a -4 (16-12) e costringeva Bonafede al timeout. Un muro su Kramer salvava il + 2 (18-16), ma era l’ultimo guizzo: salivano in cattedra Bacchi e Costagli, che strappavano set e partita sul 25-19.

Così l’allenatore della Megabox Fabio Bonafede: “Questi sono campi difficili, in avvio eravamo un po’ contratte e facevamo fatica a mettere palla a terra. Nel secondo set abbiamo messo in campo un’altra pallavolo, poi il turno di battuta di Pamio ha girato il set. Da partite del genere ne esci come squadra, e così è stato per noi: ognuna ha portato il suo contributo per la vittoria finale, tutte hanno dimostrato grande pazienza e lucidità, lavorando bene a muro e in difesa e via via trovando le linee di attacco che avevamo preparato in settimana”.

 VOLLEY SOVERATO-MEGABOX VALLEFOGLIA 1-3
SOVERATO: Mason 12, Riparbelli 7, Bianchini 11, Lotti 10, Meli 7, Bortoli 2; Barbagallo (L), Ferrario, Cipriani, Nardelli, Salimbeni, Piacentini 3. All. Napolitano.

MEGABOX: Pamio 23, Kramer 6, Balboni 5, Bacchi 20, Bertaiola 3, Saccomani 1; Bresciani (L), Costagli 10, Colzi 4. N.e. Stafoggia, Durante, Ricci. All. Bonafede.
ARBITRI: Scarfò e Stancati.

PARZIALI: 25- 20 (26’), 19-25 (26’), 12-25 (20’), 20-25 (27’).

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info