Sport

martedì 29 dicembre 2020

Domani alle 20 c’è Came - Italservice, il presidente Pizza: "Chiudiamo al meglio il 2020"

Domani alle 20 c’è Came - Italservice, il presidente Pizza: "Chiudiamo al meglio il 2020"

di Ufficio Stampa Italservice

Domani alla Palestra Comunale di Dosson di Casier l’Italservice farà visita alla Came, uno scontro tra le due compagini al momento collocate al secondo posto in classifica.

Ci si giocherà tanto, quasi tutto, per quanto riguarda il discorso pass per le Final Eight di Coppa Italia. Accedono infatti alle finali (dal 24 al 28 marzo, quasi certamente a Salsomaggiore Terme) le prime due del girone di andata, mentre le altre saranno chiamate a uno spareggio in più.

Per semplificarvi i calcoli: se Pesaro vince è matematicamente secondo e alle Finals, con il pareggio è a buon punto (ma non sicuro), se perde scende al terzo posto.

Kick off domani alle 20, con consueta diretta Facebook su PMGSport Futsal e in televisione su Rossini Tv (canale 633 nelle Marche).

Il Came è reduce da 4 vittorie, ovvero anche da 6 risultati utili consecutivi. Tonidandel e soci vantano 7 vittorie e 3 pari nelle ultime 10. “E’ uno scontro decisivo per l’accesso diretto alle finali di Coppa Italia – rilancia il presidente dell’Italservice, Lorenzo Pizza -. Ci sfideremo per l’ennesima volta nella nostra storia. Mi aspetto una gara durissima e spettacolare allo stesso tempo”.

Nei pesaresi umore alto dopo l’8 a 0 sul Real San Giuseppe: “Noi abbiamo fatto una gran partita, ma il Real San Giuseppe è una squadra ricca di campioni che all’inizio ci ha messo in grande difficoltà. Noi siamo stati bravi a segnare per primi. L’abbiamo messa in discesa, ma il San Giuseppe è squadra molto forte. Sono pochi mesi che giocano insieme in Serie A, ma è una squadra da temere per tutte le competizioni nazionali”.

A proposito dei campani: “Voglio anche lodare il loro atteggiamento durante l’incontro: altre squadre avrebbero messo il portiere di movimento per tutto il secondo tempo, rovinando una gara spettacolare. Il Real San Giuseppe invece se l’è giocata fino a pochi minuti dal termine. Dico questo anche per ribadire ancora una volta un concetto espresso più volte a gran voce anche alla Divisione: la regola del portiere di movimento va cambiata. Così com’è strutturata rischia solamente di appiattire lo spettacolo di partite che invece viaggiano a ritmo e intensità straordinarie come avviene nel futsal”.

Ora però “resettiamo tutto e diamo tutto nella partita contro il Came Dosson – conclude Pizza -. La nostra squadra sta crescendo giorno dopo giorno, ma questo è uno scoglio molto grande, che proveremo a superare per chiudere al meglio il 2020”.

Partner del Pesaro Calcio a 5: Italservice, Consultinvest, Dezi Legnami, Nino Pizza, LC Mobili per l'Europa, Teknoimpianti, Sixtus Italia, Linea Oro Sport, CNA Pesaro Urbino.


Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info