Politica

venerdì 20 gennaio 2023

Sondaggi politici, per la prima volta scende il consenso per Fratelli d'Italia ma resta il primo partito in Italia

Sondaggi politici, per la prima volta scende il consenso per Fratelli d'Italia ma resta il primo partito in Italia

di Fanpage

È arrivata la prima Supermedia YouTrend/Agi del 2023. Rispetto all'ultimo dato registrato a fine dicembre 2022, si segnala un'unica variazione degna di nota: la flessione di Fratelli d'Italia, che perde circa 7 decimali e torna sotto il 30%.

Il dato potrebbe certamente essere un'oscillazione fisiologica, e non necessariamente un'effettiva diminuzione nei consensi. Anche se potrebbe aver pesato negativamente sul partito di Giorgia Meloni la polemica per il aumento del costo dei carburanti dopo la cancellazione dello sconto sulle accise.

È comunque un elemento significativo, perché si tratta della prima inversione di tendenza da molti mesi a questa parte per quanto riguarda il partito della presidente del Consiglio. La notizia positiva, per Fdi, è che d'altro canto non si evidenziano avanzamenti significativi per nessuno dei suoi avversari politici, né all'interno al centrodestra né tra le principali forze di opposizione.

La rilevazione si basa su sondaggi realizzati dal 5 al 18 gennaio, ed è stata effettuata il giorno 19 gennaio. I sondaggi considerati sono stati realizzati dagli istituti EMG (data di pubblicazione: 9 e 16 gennaio), Euromedia (15 gennaio), Piepoli (10 gennaio), SWG (10 e 17 gennaio) e Tecnè (14 gennaio).

E veniamo quindi alle percentuali delle liste. Fratelli d'Italia è sempre primo partito, ma scende al 29,6%, con un calo dello 0,7%. Al secondo posto si piazza ancora il M5s di Giuseppe Conte, sondato al 17,5%, con un lievissimo calo dello 0,1%.

Al terzo posto in classifica troviamo il Partito Democratico, che fatica al 15,8%, con una perdita dello 0,2%. E ancora più sotto si colloca la Lega, con l'8,9% dei consensi, in aumento di un decimale. Segue vicinissimo il Terzo Polo, anche questo in crescita dello 0,1%, con l'8,0% dei consensi. E sorride pure Forza Italia, al 7,0%, con un aumento dello 0,1%.

Verdi e Sinistra sono dati al 3,1% (perdendo lo 0,3%). In salita +Europa 2,6 (+0,3) e Italexit 2,3 (+0,1). Alla fine dell'elenco delle forze politiche troviamo Unione Popolare 1,4 (-0,3) e Noi Moderati 1,2 (-0,1).

Queste percentuali mostrano complessivamente un Centrodestra in lieve calo, esattamente dello 0,8%, che porta la coalizione al 46,7%. Mentre il Centrosinistra guadagna 4 decimi, arrivando al 22,0%.



Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info