Politica

lunedì 07 ottobre 2019

Il centrodestra propone di far diventare Pesaro la sede di master universitari e alta formazione

Il centrodestra propone di far diventare Pesaro la sede di master universitari e alta formazione

“Siamo  d’accordo a riaprire il progetto universitario e i corsi ordinari, ma si provi a costruire un modello nuovo ed innovativo. Pesaro e l’ex sede di Pesaro Studi  possono essere il luogo ideale per la nascita di un polo di eccellenza per master ed alta formazione post universitaria”; così i gruppi consigliari di Lega Pesaro , Prima c’è Pesaro- FDI e Forza Italia rispondono positivamente al Movimento Cinque Stelle, accogliendo e rilanciando la proposta di riattivare Pesaro Studi.

“Già nell’ultima campagna elettorale - sostengono i consiglieri di centrodestra - avevamo avanzato questo progetto che mette al centro l’importanza di un investimento nella formazione specialistica per i giovani pesaresi. È positivo constatare che il sindaco Ricci, artefice della chiusura di Pesaro Studi solo pochi anni fa, oggi sia disposto a rivedere quella decisione. Siamo favorevoli alla riapertura dei corsi universitari, ma riteniamo che ciò debba avvenire con un progetto innovativo ed economicamente sostenibile. Il decentramento universitario non è più facile come anni fa ed è difficile ripetere un’esperienza simile a quella del passato. È il momento giusto per costruire il rilancio di questa proposta, proponendo un progetto capace di superare le criticità del passato che ne hanno determinato la chiusura”.

“Oggi c’è sempre più l’esigenza di creare dei percorsi post laurea e di alta formazione specialistica. Pesaro studi può diventare il luogo ideale per diventare la sede ospitante di questi percorsi di alta formazione specialistica in sinergia con le università delle Marche, a cominciare da quella di Urbino che si sta dimostrando disponibile ad aprire e valutare le proposte”

“Riteniamo che investire nell’alta formazione specialistica possa essere non solo uno strumento strategico di supporto alle nostre imprese, ma anche una scelta capace di evitare la “fuga di cervelli” di molti ragazzi pesaresi costretti ad andare fuori regione dopo i percorsi universitari”

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Questo sito usa cookie di Google Analytics per raccogliere dati in forma esclusivamente aggregata al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e le funzionalità del sito.

Leggi l'informativa estesa