Politica

giovedì 10 settembre 2020

Finanziato il progetto per la nuova rotatoria della zona artigianale di Ca' Gallo

Finanziato il progetto per la nuova rotatoria della zona artigianale di Ca' Gallo

di Ufficio Stampa

Di fronte ai cittadini e al sindaco di Montecalvo in Foglia, Donatella Paganelli, Biancani ha sottolineato quanto, in questi 5 anni, il suo impegno sia stato caratterizzato da una presenza costante sull’intero territorio.

Anche la vallata del Foglia è stata finalmente al centro di particolari attenzioni da parte della Regione. 

Molti, infatti, gli investimenti che la regione ha realizzato: a partire dall’ultimo finanziamento (40mila euro) relativo ad una nuova rotatoria per consentire l’uscita e lingresso più agevoli della zona artigianale di Ca’ Gallo, lungo la Fogliense. La stessa Fogliense è una delle strade che, grazie all’accordo che ha previsto il trasferimento di molte vie provinciali all’Anas, sta garantendo una costante manutenzione e che permetterà di pensare ad una riqualificazione complessiva della strada con dei progetti di nuove circonvallazioni, per rendere questa strada sempre più sicura e veloce, lontano dai centri abitati. 

Durante l’incontro il consigliere ha illustrato tutte le altre risorse assegnate al comune di Montecalvo: dalla cucina (15mila euro) per la nuova scuola   materna (appena inaugurata) alla realizzazione della pista polivalente di Borgo Massano, dove è stato anche co-finanziato l’intervento di consolidamento statico della scuola elementare (150mila euro).

Importante, soprattutto per i residenti oltre che per i turisti, è il progetto della ciclabile: è stato finanziato già il primo lotto che arriva da Pesaro a Ca’ Gallo- Casinina con 5.5 milioni di euro e l’obiettivo è di arrivare fino a Lunano. L’inizio dei lavori è previsto tra il 2021/2022.

Un altro tema affrontato è il progetto, lungo il fiume Foglia, per ridurre il rischio esondazioni attraverso la creazione di una nuova area di laminazione nella zona della Badia che prevede un investimento della Regione di circa un milione di euro. Questo investimento arriva a seguito di un primo intervento, già realizzato, che aveva la finalità di tamponare il problema in attesa dell’intervento definitivo. 

Da non sottovalutare anche il sollecito della Regione per l’accelerazione della diffusione della Banda Ultralarga, per arrivare a tutti i cittadini e tutte le imprese di questa zona. 

All’incontro era presente anche Micaela Vitri. 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info