Politica

sabato 14 marzo 2020

Emergenza Covid-19, il centrodestra chiede lo stop alle tasse comunali e ai parcheggi a pagamento

Emergenza Covid-19, il centrodestra chiede lo stop alle tasse comunali e ai parcheggi a pagamento

“In un momento così difficile e delicato in cui molti nostri concittadini stanno lottando contro questo maledetto virus, in cui molti pesaresi sono in apprensione per la salute dei propri familiari, in cui i nostri medici ed infermieri lottano per salvare la vita al prossimo, sospendiamo commenti e giudizi sui comportamenti intrapresi dall’amministrazione comunale ed in particolare dal sindaco.  Siamo convinti che molte problematiche potevano essere evitate con un comportamento più Istituzionale che doveva e poteva essere tenuto. Superata questa emergenza chiameremo ad assumersi le proprie responsabilità chi ha sbagliato nei comportamenti e nella comunicazione.  Ci sentiamo però di avanzare alcune proposte nei confronti dell’amministrazione comunale, visto che in questi giorni il Sindaco non ha mai cercato alcun dialogo istituzionale, contrariamente a quanto sta avvenendo sia al Governo e in Regione”.

“In primis chiediamo all’amministrazione comunale che l’azione di sanificazione delle strade sia estesa e rafforzata in tutta la città. 

Vorremo inoltre rassicurazioni sui controlli e sul rispetto dell’obbligo di non uscire di casa se non per ragioni di emergenza. Purtroppo non ravvisiamo nelle comunicazioni del sindaco questa incisività nell’appello a rimanere a casa, anzi... 

Chiediamo che l'amministrazione si adoperi a fare in modo che, in particolare nelle giornate di sabato e domenica, non avvengano pericolosi sovraffollamenti nelle zone del porto, del mare, del centro o in tutte quelle aree dove potrebbero radunarsi a passeggiare persone che sottovalutano le misure in atto. 

“Sul fronte economico chiediamo da subito, prima del DL del Governo, che ci siano rassicurazioni e provvedimenti concreti volti a sospendere tutti i tributi locali (IMU, TASI, TASSA DI SOGGIORNO, TARI) in relazione alle loro prossime scadenze, a sospendere le azioni esecutive e rateizzazioni da parte di Aspes, ad azzerare la Tosap 2020 per tutte quelle attività del commercio, della ristorazione e del turismo.  

Inoltre è giusto sospendere provvisoriamente il pagamento delle strisce blu a pagamento, visto che gli spostamenti sono solo per questioni emergenziali o di lavoro. Riteniamo, infine, necessario costituire un tavolo tecnicopolitico istituzionale con i capigruppo, le parti sociali , associazioni di categoria, istituti di credito per creare una  fronteggiare la crisi.

Avremmo volentieri fatto queste proposte direttamente al sindaco ma visto che ormai sono passati diversi giorni da quando abbiamo chiesto un incontro via web con il sindaco e i consiglieri comunali, ma ancora non siamo stati contattati. Per questa ragione avanziamo pubblicamente queste proposte in attesa di essere convocati ufficialmente”

Con questa nota i gruppi consiliari di opposizione della Lega, di Prima c’è Pesaro-FDI e di Forza Italia avanzano alcune proposte su azioni e misure economiche da applicare subito nel Comune di Pesaro.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info