Politica

domenica 13 dicembre 2020

Botti a capodanno: presentata la mozione per il divieto in tutta Pesaro

Botti a capodanno: presentata la mozione per il divieto in tutta Pesaro

di Andrea Marchionni (Consigliere Comunale), Vicepresidente Commissione Ambiente, Vicecapogruppo Lega Salvini Pesaro

Ho presentato una mozione per indurre l’Amministrazione Comunale a estendere a tutto il territorio comunale il divieto di esplosione di petardi e fuochi di artificio vari almeno nei giorni del 31 dicembre e 1 gennaio. Le ordinanze degli anni scorsi limitavano l’uso di questi petardi a poche vie del centro storico, al contrario di altri comuni italiani, come per esempio Cattolica e Fano, che estendono questo divieto a tutto il comune. Anche in Europa molte regioni o dipartimenti francesi e tedeschi quest’anno stanno considerando questo divieto durante i giorni di festa.

Sarrebbe a mio avviso poco comprensibile permettere da una parte l’uso di petardi (alcuni delle vere e proprie mini-bombe), mentre dall’altra per combattere la pandemia nel Paese si limita la possibilità di visitare i nostri parenti prossimi durante queste feste, si introducono i sensi unici pedonali nelle vie del passeggio, si costringe la popolazione al coprifuoco e si chiudono i ristoranti di sera.

I rischi di infortunio (ustioni, danni agli occhi e ai timpani, ecc.) connessi a questi “botti” sono statisticamente noti e di questi tempi ridurre il motivo di accesso ai servizi sanitari di emergenza è prioritario. Certo, la voglia di festeggiare la fine di questo sfortunato annus horribilis è comprensibile, ma proprio per questo motivo è ragionevole evitare di peggiorare la situazione inutilmente.

Molti di questi petardi, che oltre a essere un rischio per le persone inquinano l’ambiente e molestano gravemente gli animali domestici e la fauna selvatica (specie gli uccelli), andrebbero in ogni caso a mio parere regolamentati in maniera più stringente a livello legislativo nazionale.

Nel frattempo confido comunque nel buonsenso dei cittadini e soprattutto che almeno questo fine anno la maggioranza dei consiglieri comunali (in particolare quelli più attenti all’ambiente, al benessere animale e alla salute dei cittadini) di Pesaro sia d’accordo che un’ordinanza di proibizione dei botti su tutto il territorio comunale almeno nei giorni più a rischio sia non solo ragionevole, ma desiderabile.

Una proposta analoga sarà presentata dal consigliere comunale e  provinciale Giovanni Dallasta al Consiglio Provinciale.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info