Cultura

lunedì 03 febbraio 2020

La piramide del Cocoricò torna a luccicare, a Pasqua la riapertura

La piramide del Cocoricò torna a luccicare, a Pasqua la riapertura

Come riporta Rimini Today:

"Si riaccendono le luci sotto la piramide e, dopo oltre un anno di silenzio, la musica tornerà a suonare al Cocoricò di Riccione. I rumors sul web indicano la nuova era di quella che è stata la discoteca numero 1 in Italia e nella top ten mondiale, fissata per Pasqua 2020 e, in maniera ufficiosa, i nuovi proprietari fanno trapelare che l'inaugurazione sarà nella notte tra l'11 e il 12 aprile prossimo. Archiviata quindi l'era di Fabrizio de Meis, travolto da fallimenti e pignoramenti dei marchi, il nuovo patron è Enrico Galli già titolare dello storico locale riminese Altromondo Studios. Per far riaccendere le luci si era mosso il popolo di internet, con una petizione on-line per la riapertura, ma anche i grandi personaggi che avevano avuto nella piramide il loro palcoscenico e, negli anni, erano stati capaci di creare quell'aura intorno al locale che attirava migliaia di persone da tutta Italia. Lo stesso principe Maurice, al secolo Maurizio Agosti, si era detto addolorato per lo stato di abbandono in cui versava il Cocoricò chiuso preda di vandali e di cacciatori di souvenir. Contattato sulla riapertura, Enrico Galli ha confermato le date apparse su internet promettendo che nei prossimi giorni verranno svelati ulteriori dettagli sul futuro della piramide".



Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info