Cultura

mercoledì 24 febbraio 2021

Il palcoscenico aperto di AMAT prosegue con Io sono Antonelli di Roberto Zechini

Il palcoscenico aperto di AMAT prosegue con Io sono Antonelli di Roberto Zechini

di Ufficio Stampa / Barbara Mancia

Io sono Antonelli di Roberto Zechini è l’appuntamento di Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT, in programma sabato 27 febbraio alle ore 22 e domenica 28 febbraio alle ore 18.

Io sono Antonelli è un poema musicale contemporaneo, composto dalle musiche originali del compositore e chitarrista Roberto Zechini sui versi del poeta Massimo Gezzi, interpretato dal vivo dallo stesso Zechini e dall’attore Stefano de Bernardin. La storia di Giovanni Antonelli, poeta anarchico e anticlericale (1848 – 1918). Un uomo scomodo e fuori posto, in fuga da carceri e manicomi, sempre alla ricerca di una dimora e di un amore impossibili, di un luogo in cui vivere in modo autentico e sincero.

Roberto Zechini, chitarrista, compositore, arrangiatore, autore di più di 70 pubblicazioni discografiche originali, sia in ambito strettamente musicale sia nel teatro, nella poesia, nel cinema, nella fotografia. Collabora con moltissimi artisti di ogni parte del mondo, insegna chitarra e improvvisazione e ha suonato in festival e rassegne in Italia, Austria, UK, Francia, Germania, Spagna, Marocco, Sud Africa, Albania, Macedonia, Serbia, Montenegro, Slovenia, Croazia, Svizzera, Russia.

Stefano De Bernardin, attore e regista, è nato a San Benedetto del Tronto nel 1966, si forma con alcuni dei migliori insegnanti e registi italiani e stranieri: Alessandra Niccolini, Hal Yamanouchi, Werther Crescentini, Luigi Maria Musati, Federico Tiezzi, ed altri. Prosegue perfezionandosi a Londra presso la Guildhall School of Music and Drama e collabora attualmente con il settore di teatro musicale dell’Institut del Teatre di Barcellona. Lavora con registi come Tiezzi, Branciaroli, Perfetti, Artissunch, Vanzina, Conversano. Da alcuni anni si occupa di didattica del teatro. Tra le sue esperienze ci sono numerose collaborazioni con ensemble e piccole orchestre come voce recitante (Pierino e il lupo, Histoire du soldat, ecc).

Il poema musicale è visibile, gratuitamente, in diversi canali, per informazioni www.robertozechini.it, zechiniroberto@gmail.com, 338 8828666.

Il progetto è realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT.

Calendario completo di Marche Palcoscenico Aperto Festival su www.amatmarche.net.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info