Cronaca

mercoledì 28 settembre 2022

L'uragano Ian che sta per abbattersi sulla Florida occidentale si è rafforzato con venti a 250 km orari

L'uragano Ian che sta per abbattersi sulla Florida occidentale si è rafforzato con venti a 250 km orari

di ANSA

L'uragano Ian che si abbatterà nel pomeriggio (nella serata in Italia) sulla Florida occidentale si è rafforzato con venti a 155 miglia orarie (250 km orari), appena 2 miglia sotto la categoria 5, quella più alta.

Lo riferisce il servizio meteo Usa.

Nel mirino città come Naples (21 mila abitanti) e St. Petersburg (264 mila), sulla costa del Golfo del Messico, con 'landfall' (il punto di impatto) nella contea di Charlotte, mentre per ora l'area di Tampa sembra risparmiata da una collisione frontale diretta.

Previste piogge catastrofiche, con un innalzamento del livello del mare da 3,6 a 4,9 metri sulle aree costiere tra Punta Gorda e Fort Myers, che sono tra Naples e Sarasota.

Oltre 2,5 milioni di persone sono sotto l'ordine di evacuazione obbligatorio, anche se non c'è alcuna legge che può costringere gli abitanti ad andarsene. Il governatore repubblicano Ron DeSantis, per il quale l'uragano è un banco di prova non solo per la rielezione a Midterm ma anche per la sua probabile corsa alla Casa Bianca, ha lanciato poco fa il suo ultimo monito: "Ora è troppo tardi per evacuare in modo sicuro, è il momento di restare al riparo e prepararsi alla tempesta".

 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info