Cronaca

venerdì 12 marzo 2021

Il servizio anagrafe del Comune di Vallefoglia è ufficialmente online

Il servizio anagrafe del Comune di Vallefoglia è ufficialmente online

di Ufficio Stampa

Il Sindaco della Città di Vallefolgia Sen. Palmiro Ucchielli comunica che, come anticipato ampiamente i giorni scorsi, il Servizio “Anagrafe on line” del Comune di Vallefoglia è attivo. Da oggi il portale delle certificazioni e visure anagrafiche permette ai cittadini residenti del Comune di visualizzare i propri dati, richiedere certificati e compilare autocertificazioni per sé e per i componenti del nucleo familiare. Ciascun cittadino può pertanto consultare i dati anagrafici che lo riguardano e stampare le relative certificazioni provviste di autenticità direttamente on line. 

Nel dettaglio, precisa il Sindaco, la piattaforma consente il rilascio del certificato anagrafico, di matrimonio, di nascita, di cittadinanza, di residenza, di esistenza in vita, di stato di famiglia, di stato libero e permette di compilare anche le autocertificazioni cumulative, di nascita e atto notorio Pubblica Amministrazione e privati.

La certificazione di stato civile non è soggetta all’imposta di bollo, per le certificazioni anagrafiche la piattaforma da invece la possibilità di rilasciare sia con bollo legale sia con esenzione da bollo. Nel caso di certificato in bollo, l’utente dovrà avere preventivamente acquistato una marca da bollo da 16 euro con data coincidente o precedente alla data di accesso al servizio on line. Dovrà quindi inserire il codice identificativo della marca da bollo, quando richiesto dal servizio, al fine dell’annullo elettronico. Se il certificato viene stampato si dovrà apporre sul documento cartaceo la marca corrispondente. 

Attualmente il sistema più veloce e semplice per collegarsi è con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale per accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione), fra qualche tempo sarà operativa l’autenticazione anche con una CNS (Carta Nazionale dei Servizi), Tessera Sanitaria e con CIE (Carta di Identità Elettronica).

Con questo ulteriore servizio, conclude il Sindaco, prosegue incessante il cammino verso la digitalizzazione dei servizi offerti dal Comune per venire incontro sempre di più alle esigenze dei cittadini, delle imprese e delle aziende che soprattutto in questo periodo si trovano costretti ad utilizzare i sistemi informatici.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info