Cronaca

mercoledì 09 dicembre 2020

Il Comune di Pesaro ha chiesto chiarimenti sulla situazione a Casa Roverella

Il Comune di Pesaro ha chiesto chiarimenti sulla situazione a Casa Roverella

Il Comune di Pesaro è in continuo contatto con l’Aria Vasta 1 affinché nelle RSA vengano effettuati controlli e costanti monitoraggi sullo stato di salute dei ricoverati. Nel pomeriggio è stata inviata la seguente lettera al Consorzio di Santa Colomba e all’Asur Aria Vasta 1, dopo la notizia dei contagi da Covid-19 a Casa Roverella.  

«Siamo molto preoccupati e in apprensione poichè siamo venuti a conoscenza della grave situazione di contagio da COVID-19 all’interno di alcuni reparti della residenza protetta “Casa Roverella”. 

A tale proposito, con la presente, si chiede di relazionare in merito e in particolare di evidenziare quali misure restrittive e precauzionali sono state poste in essere per evitare i contagi, quali le procedure e misure di contenimento attivate al fine di limitare il diffondersi del contagio in altri reparti della struttura, quali i percorsi previsti per gli ospiti coinvolti. 

Si chiede altresì quali saranno gli interventi sanitari che ASUR vorrà attivare con l’eventuale coinvolgimento del Dipartimento di prevenzione ovvero dei preposti USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) 

Quanto sopra, a tutela della salute degli assistiti e delle famiglie che hanno sempre riposto nella gestione del servizio la loro fiducia e affidabilità». 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info