Cronaca

domenica 27 novembre 2022

Frana a Ischia, un vero e proprio disastro: due le vittime accertate, dieci le persone disperse e 15 case colpite

Frana a Ischia, un vero e proprio disastro: due le vittime accertate, dieci le persone disperse e 15 case colpite

di ANSA

Il bilancio delle vittime accertate sale a 2 e 10 dispersi, 4 feriti.

Recuperato un secondo cadavere a Casamicciola.

Il corpo di una persona molto giovane, di cui al momento non sono noti né l'identità né il sesso, è stato trovato in una camera da letto, sotto un materasso, di una casa travolta dalla frana.

E' probabile che nello stesso punto vi siano altri corpi individuati dai cani dei soccorritori. 

"Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro per la Protezione civile, ha dichiarato lo stato di emergenza al quale farà seguito l'ordinanza del capo della Protezione civile, e ha disposto un primo stanziamento di 2 milioni di euro". Ad annunciarlo, il ministro per il Sud, Nello Musumeci che ha la delega alla Protezione al termine del Consiglio dei ministri su Ischia. Al primo stanziamento di 2 milioni di euro, il ministro Musumeci ha aggiunto che "seguiranno altri stanziamenti non appena avremo una ricognizione dei danni e delle esigenze immediate. Diverso il ragionamento sul piano di ricostruzione che riguarderà strutture pubbliche e private" . La premier Giorgia Meloni ha espresso l'intenzione di andare a Ischia prima possibile. E' quanto riferito dal ministro per il Sud, Nello Musumeci che ha anche la delega alla Protezione al termine del Consiglio dei ministri su Ischia. Ai cronisti che gli chiedevano dei tempi di una visita, Musumeci ha aggiunto: "Andarci adesso sarebbe solo una passerella".

Sono 167 gli sfollati secondo il prefetto di Napoli Claudio Palomba, al termine della riunione del Centro coordinamento soccorsi che si è svolto in Prefettura per fare il punto sulla situazione a Casamicciola colpita dalla frana nella prima mattinata di ieri. Le abitazioni coinvolte dalla frana dovrebbero essere 15. I dispersi dovrebbero essere i componenti di 2 nuclei familiari e ci dovrebbero essere almeno 2 minori.

Chiedono di rientrare nelle loro abitazioni, almeno per recuperare qualche abito, gli sfollati che a causa dell'alluvione di ieri mattina hanno dovuto lasciare le loro case. Gli sfollati sono stati sistemati un albergo della zona ma in molti, almeno per oggi, hanno trovato accoglienza in casa di amici e parenti.

Si era accorta della tragedia imminente: Eleonora Sirabella, 31 anni, la prima vittima accertata della frana di Casamicciola, aveva chiesto aiuto al padre. Viveva con il compagno, ancora disperso, nella zona del Rarone, una delle più colpite dalla lava di fango scesa nella notte di sabato.

Sui social il ricordo commosso di tantissimi amici e di clienti del negozio dove lavorava. Molti la definiscono un angelo, ne ricordano il tratto di bontà e mitezza ed era particolarmente benvoluta da tutti. Il suo corpo era stato ritrovato nei pressi di via Celaro, sotto un metro e mezzo di fango. Particolarmente complesse erano state le operazioni di recupero.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info