Cronaca

venerdì 11 settembre 2020

Domenica a Vallefoglia si terrà una cerimonia per ricordare le vittime del Covid

Domenica a Vallefoglia si terrà una cerimonia per ricordare le vittime del Covid

di Ufficio Stampa

Il Sindaco Sen. Palmiro Ucchielli comunica che in questo fine settimana a Vallefoglia ci saranno due importanti appuntamenti. Domenica mattina alle ore 11,15 a Montecchio, nella chiesa Santa Maria Assunta si terrà una cerimonia per ricordare i defunti ai quali sono mancati i conforti religiosi tra cui quelli scomparsi a causa del Covid. La Santa Messa sarà celebrata dal nuovo parroco Don Marco Di Giorgio, sarà accompagnata dal Coro Parrocchiale Santa Maria Assunta di Montecchio diretto dal Maestro Gabriele Mainardi e dalla Soprano Elisabetta Maddalena Cordella che si è offerta gratuitamente di allietare la celebrazione con l’esecuzione del Cantico delle Creature, Panis Angelicus e l’Ave Maria di Schubert. Al termine della funzione religiosa seguirà l’intervento del Sindaco del Comune di Vallefoglia Sen. Palmiro Ucchielli che ricorderà il difficile momento che si sta attraversando e quanti ci hanno lasciato.

Nella stessa giornata di domenica 13 settembre, alle ore 16,00, comunicano il Sindaco e l’Assessore alla Cultura Dott. Mirco Calzolari, seguirà un appuntamento presso il Centro “Giovanni Santi” di Colbordolo dove il Comune di Vallefoglia ha in programma di organizzare una passeggiata da Colbordolo a Montefabbri guidata da Antonella Micaletti dell’Associazione Etra.entra nell’Arte. L’evento prevede la partenza della camminata dal Centro Culturale di Colbordolo con destinazione Montefabbri durante la quale si effettueranno diverse soste per raccontare il tema delle muse, di Giovanni Santi e di Raffaello. Dopo un giro nel borgo di Montefabbri alla scoperta delle sue bellezze ed una sosta per rifocillarsi è prevista la ripartenza per il rientro a Colbordolo con l’atleta Simone Lunghi che proporrà un percorso alternativo a beneficio del fisico e della salute.

Con questo evento, l’Amministrazione Comunale, conclude il Sindaco, intende rendere omaggio all’anno dedicato al cinquecentenario della morte di Raffaello partendo da Colbordolo, città nativa del padre Giovanni Santi, dove tutto ha avuto inizio.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info