Cronaca

mercoledì 24 marzo 2021

Covid Marche, ieri 632 positivi: 218 in provincia di Ancona, 117 in quella di Pesaro e Urbino

Covid Marche, ieri 632 positivi: 218 in provincia di Ancona, 117 in quella di Pesaro e Urbino

di Ufficio Stampa

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 6402 tamponi: 3250 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1032 nello screening con percorso Antigenico) e 3152 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 19,4%). I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 632 (123 in provincia di Macerata, 218 in provincia di Ancona, 117 in provincia di Pesaro-Urbino, 68 in provincia di Fermo, 82 in provincia di Ascoli Piceno e 24 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (77 casi rilevati), contatti in setting domestico (157 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (186 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (21 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (4 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (2 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (1 caso rilevato), screening percorso sanitario (1 caso rilevato).

Per altri 183 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1032 test e sono stati riscontrati 80 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all'8%.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info