Cronaca

domenica 14 marzo 2021

Barbaresi (CGIL): "Nelle Marche le strutture ospedaliere sono ormai al collasso, situazione peggiore a livello nazionale"

Barbaresi (CGIL): "Nelle Marche le strutture ospedaliere sono ormai al collasso, situazione peggiore a livello nazionale"

di Daniela Barbaresi, segretaria generale CGIL Marche

Nelle Marche le strutture ospedaliere sono ormai al collasso e la pressione su tutto il personale è letteralmente insostenibile.

La situazione negli ospedali è la peggiore a livello nazionale. 

Un triste primato che vede le Marche con la più alta percentuale di pazienti Covid nei reparti della cosiddetta area medica non critica (malattie infettive, medicina generale e pneumologia) con il 59% dei posti letto, in continua crescita e ben oltre la soglia critica del 40%, a fronte di una media nazionale del 37%. 

Va ricordato poi che ormai sono più di 100 i malati "parcheggiati" nei Pronto Soccorso.

Drammatica la situazione anche nelle terapie intensive dove la percentuale dei pazienti Covid è del 51%, con una soglia critica del 30% e con una media nazionale del 33%, che vede le Marche nella condizione peggiore in Italia, dopo quella dell’Umbria.

Oggi il Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, ha convocato i vertici della sanità marchigiana per affrontare la situazione: vogliamo sapere con quale strategia, con quali misure, con quale personale, con quale coinvolgimento di chi sta ogni giorno in prima linea.

Il tempo dei proclami e della propaganda è finito ormai da molto tempo.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info