Cronaca

lunedì 29 marzo 2021

Addio a Athos Tombari: «Pesaro perde un artista, un insegnante, un uomo di valore»

Addio a Athos Tombari: «Pesaro perde un artista, un insegnante, un uomo di valore»

di Ufficio Stampa Comune di Pesaro

«La città perde un artista, un insegnante, un uomo di valore che ha trasmesso con dedizione la sua arte». 

È il cordoglio del sindaco Matteo Ricci e del vicesindaco Daniele Vimini per la scomparsa di Athos Tombari, per dieci anni dirigente scolastico del liceo Mengaroni di Pesaro, «artista capace, appassionato e sempre disponibile a contribuire alla vita culturale della provincia».  

Lo ha fatto nel ’50 nel fondare la manifattura "Ceramica di Urbino"; lo ha fatto poi come preside del liceo artistico di Pesaro, che ha diretto dal 1985 al 1995; lo ha fatto «come artista votato a una ricerca formale sempre entusiasta, fino alla fine».  

Esperto di terre e smalti, Tombari è stato inoltre insegnante di ceramica, per 15 anni, all'istituto Luigi Sturzo di Caltagirone e ha progettato ed eseguito opere per enti pubblici e privati. Tra queste una maschera in gres e maiolica, foggiata a mano, donata nel 1956 ai Musei Civici di Pesaro dove è oggi custodita. 

L’Amministrazione e la città lo ricordano e si stringono attorno alla famiglia. 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info