Attualità

martedì 14 novembre 2023

Presentato il progetto "Innesti" rivolto a venti giovani artisti residenti o dimoranti nelle Marche

Presentato il progetto "Innesti" rivolto a venti giovani artisti residenti o dimoranti nelle Marche

di Ufficio Stampa 

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione del progetto Innesti, finanziato dalla Regione Marche-Politiche Giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le politiche Giovanili e Servizio Civile Universale all’interno del bando Interscambi e che vedrà le associazioni giovanili Zoe, Seconda Era, Stramonio, Terrea progettare insieme ai Comuni di Apecchio, Acqualagna, Cagli, Cantiano, Peglio, Piobbico e agli Istituti I.I.S. “Celli”,  I.C. “F.M. Tocci” I.C. “S. Lapi” e I.C. “E. Mattei” una open call rivolta a venti giovani artisti, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, e residenti o dimoranti nella Regione Marche.

Questi saranno chiamati a partecipare ad un percorso di formazione gratuita per la realizzazione di un’opera site specific da cui emergeranno sei artisti selezionati che realizzeranno le loro opere all’interno di una residenza artistica nei sei comuni partecipanti nel mese di maggio 2024.

Le residenze prevedono l’assegnazione di uno spazio-laboratorio, i costi di vitto e alloggio, le spese per i materiali necessari alla realizzazione dell’opera e un compenso di 1.000 Euro.

Individuati dalle amministrazioni anche i luoghi dedicati alle residenze che si svolgeranno nei sei Comuni:

Cagli – Palazzo Berardi Mochi Zamperoli, Piobbico – Castello Brancaleoni, Peglio – Centro congressi, Cantiano – Ostello nella piazza del mercato, Apecchio – Ex Consorzio Agrario, Acqualagna – Mercato coperto.

Sono intervenuti la Dott.ssa Immacolata De Simone Dirigente della Regione Marche, Dott.ssa Cristina Belpassi Sindaco di Peglio, Dott.ssa Benilde Marini Vice-Sindaco di Cagli, Dott. Andrea Albertini coordinatore di progetto, Sabrina Gennari responsabile scientifica che hanno sottolineato la duplice finalità del progetto sostenere la creatività e al contempo promuovere le realtà territoriali dell’area montana del Catria e Nerone.

Una grande possibilità, quella rivolta ai giovani residenti nelle Marche, ma anche studenti domiciliati nella regione, che si articolerà in più fasi iniziando con l’apertura di una open call attiva fino al 7 gennaio e che proseguirà, poi, con un percorso di formazione che vedrà la partecipazione di artisti e professionisti del settore tra cui Andreco, che sosterrà i partecipanti nel processo co-progettazione delle opere.

Sei residenze, sei comuni e sei artisti differenti che con le loro opere arricchiranno ancor di più il nostro territorio, e che saranno sostenuti grazie al finanziamento della Regione Marche- Politiche Giovanili che in questi anni ha reso possibile la realizzazione di moltissimi percorsi rivolti ai giovani.

L’iscrizione alla call è gratuita e per partecipare alla sarà sufficiente registrarsi sulla pagina dell’Associazione Zoe https://associazionezoe.com/innesti/ o tramite la pagina della regione Marche 


Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info