Attualità

mercoledì 26 febbraio 2020

"A Pesaro non c’è alcuna 'emergenza sicurezza' ma si deve comunque provare a fare meglio"

"A Pesaro non c’è alcuna 'emergenza sicurezza' ma si deve comunque provare a fare meglio"

di Luca Storoni - Presidente del consiglio di quartiere 1 Centro Storico

A Pesaro non c’è alcuna “emergenza sicurezza” ma proprio partendo da questo si deve provare a fare meglio. Questo il sunto dell’incontro organizzato dal presidente del Consiglio di Quartiere Centro Storico Luca Storoni con il consigliere di quartiere Corrado Brancati, l’assessore alla sicurezza Riccardo Pozzi e il dirigente Gianni Galdenzi della polizia municipale sul tema sicurezza.

Il benessere dei cittadini e la loro tranquillità sono il nostro primo interesse e in questa direzione deve andare ogni azione del nostro impegno di consiglieri di quartiere. Per questo nell’incontro di lunedì scorso 24 febbraio abbiamo riportato e chiesto informazione e attenzione per alcune situazioni specifiche, peraltro già conosciute all’Amministrazione Comunale nel nostro quartiere.

Nel particolare ci è stata confermata l’operatività del pattugliamento diurno costante tra la zona ospedaliera del Pronto soccorso, via dell’acquedotto e la stazione ferroviaria. Questo servizio atto a prevenire spaccio e degrado è già monitorato e sarà reso più visibile ed anche potenziato nel periodo estivo con l’aumentare degli agenti a disposizione.

Si è parlato anche di piazzale Miccichè, la limitrofa piazza Matteotti e dei risultati ottenuti dalla nuova telesorveglianza e infine di via Luca della Robbia nella zona delle strutture sportive, con la disponibilità a una presenza più costante di monitoraggio, controllo e intervento.

In questa ottica di collaborazione preventiva ha fatto poi piacere venire coinvolti da fine Marzo insieme a Comune e Questura nell’organizzazione di incontri pubblici con i cittadini per confrontarsi e informare su pratiche e attenzioni da avere per prevenire truffe e furti. La cosa più importante però è la volontà evidenziata ed espressa dagli amministratori di mantenere e ampliare confronti come quello avuto da noi, a tutti e 12 i quartieri in un prossimo vero e proprio tavolo di lavoro.

In definitiva riprendendo lo spunto iniziale, possiamo sostenere che il tema sicurezza parte già da una programmazione e dalla giusta operatività, ci sono alcune criticità senza essere in una situazione emergenziale e da qui dobbiamo procedere per migliorare.

Vi terremo informati.

Questo è il mio impegno come lo è dei consiglieri di maggioranza della lista #Ungranbelpo’ Barnabeo, Gnucci, Matacena, Miniucchi, Nencioni e Paolucci, per il benessere e la serenità della nostra comunità!

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info