Attualità

martedì 17 dicembre 2019

Italforni dona un forno ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Pesaro

Italforni dona un forno ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Pesaro

Dalla collaborazione tra Comune di Pesaro, Italforni e Istituto Alberghiero in occasione del Festival della pizza pesarese, è nata la bella sinergia tra scuola e l’azienda del territorio, che oggi ha donato un forno ai ragazzi del Santa Marta. “Ieri al Mengaroni per valorizzare il lavoro fatto dai ragazzi per la fiaba di Natale, oggi all’Alberghiero – così il sindaco Matteo Ricci -. Per noi è molto importante coinvolgere le scuole nelle scelte strategiche che la città sta facendo. La Rossini non è stata un gioco, ma un modo scherzoso per provare a valorizza e fare diventare un elemento di marketing territoriale un piatto che c’è solo da noi. Una pizza che porta il nome del compositore pesarese, il nostro testimoniale nel mondo – ha continuato Ricci, sottolineando l’impegno legato al food che il vicesindaco Vimini sta portando avanti -. Dal punto di vista turistico l’abbinata cultura-enogastronomia è un binomio che può funzionare meglio degli altri: ci vuole tempo, ma credo molto nel marketing territoriale che ripetuto nel tempo crea effetto di promozione. Italforni è la dimostrazione di come un’azienda del territorio ha capito la nostra strategia – ha concluso Ricci, ricordando l’appuntamento di giovedì a Matera per presentare la candidatura a Capitale Europea delle Cultura 2033 e lanciando una proposta per il prossimo anno-. Spero che siano ancora tante le iniziative di collaborazione, il nostro obiettivo è quello di fare sempre più passi in avanti: tra le idee anche quella di provare a fare a Pesaro la Pizza più grande del Mondo”, per superare il Guinnes World record che attualmente è di 2,130 chilometri e appartiene a Los Angeles (pizza cotta forni Italforni). “Il ringraziamento va all’azienda pesarese, alla scuola e ai ragazzi, protagonisti di tante altre iniziative come il progetto Rossini Gourmet – spiega l’assessore alla Bellezza Daniele Vimini -. L’evento di oggi nasce dalla forte sinergia che si è creata qualche mese fa e saranno ancora tante le iniziative che ci vedrà protagonisti insieme”. Una mattinata che ha visto al centro gli studenti che, insieme allo chef Fabio Lopez, hanno partecipato alla preparazione dei panettoni, cotti nel forno donato da Italforni: “Gli studenti hanno lavorato dimostrando molta educazione – ha sottolineato Andrea Ricci di Italforni -. Consideriamo questo regalo come un primo passo per far crescere i ragazzi”. Non solo un forno, ma anche l’impegno di collaborazioni future che coinvolgano gli studenti della scuola: “Ringraziamo Italforni – è l’intervento del preside del Santa Marta, Roberto Franca –, l’amministrazione comunale e i ragazzi che si sono impegnati e hanno dato la loro disponibilità. Mi auguro che da questa donazione nasca qualcosa che vada al di là della scuola”. Durante la conferenza stampa sono stati consegnati degli encomi ai ragazzi che, insieme ai loro professori con professionalità, hanno partecipato al Festival della pizza pesarese: Martina Meoli, Arcangela Peschechera, Vito Mancini, Francesca Masini, Alessia Forlani, Daniele Dacunzio. Factotum dell’iniziativa Ugo Betti: “Questi riconoscimenti nascono anche dalla volontà del tecnologo Giovanni Mellis, che ha riconosciuto le capacità degli studenti dell’Alberghiero durante il contest delle Rossini più grande del Mondo”. Al termine della conferenza stampa è stato offerto un pranzo ai partecipanti dell’evento.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info