Attualità

martedì 10 settembre 2019

Il progetto fanese "Edifici intelligenti" preso come modello di riferimento internazionale a Salonicco

Il progetto fanese "Edifici intelligenti" preso come modello di riferimento internazionale a Salonicco

Il progetto fanese Edifici intelligenti, che coinvolge amministrazione comunale e Aset spa come enti pubblici, sta facendo scuola a livello internazionale. Il progetto di rigenerazione urbana elaborato dall’architetto Tiziana Gallo è infatti un modello di riferimento nella conferenza internazionale sulle Politiche fiscali locali per la promozione delle risorse energetiche rinnovabili, domani e giovedì prossimo a Salonicco in Grecia. Gallo interverrà durante i lavori della giornata conclusiva proprio per illustrare Il progetto di Fano.

«Il suo aspetto innovativo – afferma Gallo – consiste nel pianificare la parte progettuale insieme con quella economica e con la governance. Edifici intelligenti nasce da un’esigenza di rilanciare l’edilizia su scala locale ed è pensato per ridurne al minimo l’impatto ambientale. In altre parole si sgombera il campo dall’idea che per lavorare sia necessario distruggere l’ambiente, al tempo stesso si dà una risposta al tema dei cambiamenti climatici». Il concetto della sostenibilità è dunque centrale nel progetto, che punta a intercettare varie fonti di finanziamento per interventi che riguardino tra le altre cose l’efficienza energetica, la mobilità sostenibile, la riqualificazione idrogeologica, geologica e ambientale.

Edifici intelligenti ha suscitato forte interesse anche in altre regioni italiane e a livello nazionale tra associazioni ambientaliste o di categoria. In virtù del suo progetto Gallo è diventata consulente ministeriale. «Edifici intelligenti è un progetto lungimirante, di forte interesse riguardo alla riduzione dei consumi energetici e alle misure per aumentare la qualità della vita nelle nostre città», afferma Paolo Reginelli, presidente di Aset spa. La società dei servizi è l’ente gestore del progetto e il Comune di Fano l’ente capofila.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Questo sito usa cookie di Google Analytics per raccogliere dati in forma esclusivamente aggregata al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e le funzionalità del sito.

Leggi l'informativa estesa