Attualità

mercoledì 13 ottobre 2021

Il premier Draghi ha firmato il Dpcm del 15 ottobre con le modalità di verifica del Green Pass in ambito lavorativo

Il premier Draghi ha firmato il Dpcm del 15 ottobre con le modalità di verifica del Green Pass in ambito lavorativo

dall'ANSA

Il premier Draghi ha firmato il Dpcm con le modalità di verifica del possesso delle certificazioni verdi COVID-19 in ambito lavorativo dal 15 ottobre. 

La mancanza del pass non comporta il licenziamento, ma chi non ce l'ha dovrà essere allontanato dal posto di lavoro.

Ciascun giorno di mancato servizio conterà come una assenza ingiustificata: niente contributi e calcolo di giorni di ferie. 

Il controllo avverrà tramite una app messa a disposizione dal governo.  

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info