Attualità

martedì 23 febbraio 2021

Il PD Urbino propone un incontro online su L. 194/78 e RU486

Il PD Urbino propone un incontro online su L. 194/78 e RU486

di PD Urbino

Relatori: Cristina Conti, Ginecologa Consultorio Familiare Urbino. Vania Sciumbata,  Segreteria provinciale FP CGIL. Francesca Simoncini, Ginecologa Ospedale di Urbino
Partecipa Micaela Vitri, consigliera regionale del PD
Moderatore: Sandra Crowther PD Urbino

Solo un paio di mesi fa, durante un consiglio della Giunta regionale di destra della Regione Marche, si è parlato di rischio di sostituzione etnica da collegarsi all’aborto e alla denatalità, annunciando l’intenzione di avviare “una verifica di compatibilità tra la L.194/78 e le nuove linee guida pubblicate dal Ministero della Salute lo scorso agosto 2020”, con riferimento alla somministrazione della RU486 e al ruolo dei consultori.
L’attacco alla RU486 è chiaramente un attacco a tutto l’impianto della L.194/78.

Dopo tanti anni ci ritroviamo a dover ancora difendere questa legge che rappresenta non soltanto un cambiamento nel modo di intendere il corpo riproduttivo ma soprattutto il riconoscimento della donna come soggetto di diritto.

La RU486 è un atto di emancipazione da un governo esclusivamente “medico/di salute” e il consultorio è il luogo di partecipazione sociale e politica imprescindibile nell’affermazione del diritto.

La recrudescenza degli attacchi alla L.194/78 sono un attentato alla democrazia, ai diritti civili, alla cittadinanza delle donne conquistati in virtù di una cultura laica che ammette le differenze e non fa della coercizione il proprio strumento di affermazione e di potere. Non saremo più clandestine.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info