Attualità

mercoledì 19 agosto 2020

"Gabicce maremonte": svelato il city brand per una nuova visione della città

"Gabicce maremonte": svelato il city brand per una nuova visione della città

di Ufficio Stampa

Venerdì 14 agosto in Piazza Municipio è stato presentato ufficialmente alla cittadinanza il City brand di Gabicce Mare un progetto di comunicazione territoriale al quale l’amministrazione comunale ha iniziato a lavorare già dal 2019 e che finalmente è stato inaugurato con una notevole partecipazione di pubblico, entusiasta ed interessato allo svelamento della nuova veste grafica della città.

“Gabicce Maremonte” è il nuovo naming ideato dalla designer grafica Laura D’Amico e che graficamente consiste in un nuovo sistema visivo modulare che riprende alcuni archetipi figurativi e iconici del territorio di Gabicce Mare come il mare, le araldiche veliche, il Mississippi, il promontorio, la ginestra, baia Vallugola.

La serata si è svolta in due momenti. Alle ore 19 sul molo di Gabicce alla presenza delle autorità civili e militari è stato inaugurato con taglio del nastro il murales di 52 metri, omaggio alla tradizione marinara delle famiglie gabiccesi, progettato e coordinato da Laura D’Amico ed eseguito dallo street artist,

Michele “Enko” Costa, noto nel panorama locale grazie alla sua firma in diverse installazioni nel territorio. Hanno fatto da prestigioso contorno alla solennità di questo momento, le imbarcazioni storiche Flora e Giannina con le loro vele dipinte, accuratamente restaurate e rimesse in mare dall’associazione Vele d’Epoca.

Dopo l’inaugurazione del murales si è svolto in Piazza Municipio il secondo e tanto atteso momento della serata, in Piazza Municipio alle ore 21, durante il quale è stato svelato il city brand.

Ha aperto la serata l’Assessore al Turismo e Vicesindaco Marila Girolomoni che dopo i saluti e i ringraziamenti di rito, ha lasciato spazio all’intervento del sindaco Domenico Pascuzzi il quale ha sottolineato l’importanza di questo progetto come punto di partenza di un percorso di rinnovamento che regalerà un nuovo volto alla città, sia dal punto di vista della comunicazione, sia dal punto di vista urbanistico che inizierà a breve con il rinnovamento del Mississippi, luogo simbolo di Gabicce.

Presente anche la Regione Marche nella persona del consigliere regionale Andrea Biancani, che ha ancora una volta mostrato e ribadito la presenza costante della regione nei progetti per il territorio.

Il cuore della serata, guidata e presentata da Laura D’Amico con la collaborazione del suo team formato da Anton Luca Nannini (architetto) per la progettazione di installazioni nella città e Federico Fusaglia (digital specialist) per la declinazione del progetto di comunicazione sulle piattaforme digitali, è stato il racconto di come sono nati il naming e il logotipo che traggono ispirazione dai bozzetti di Silvano Magi e la spiegazione ordinata e accurata della simbologia, arricchita da contributi raccontati da persone molto significative che quotidianamente si spendono, per lavoro o per passione, per Gabicce Mare e il suo territorio.

Da questo percorso è emerso che “Gabicce maremonte” è un luogo che offre molte possibilità di sperimentazioni. La sua duplice natura di città di mare e di collina, con i diversi aspetti caratterizzanti del paesaggio, i suoi elementi, i suoi colori, le sue tradizioni, offre talmente tante possibilità di narrazioni e declinazioni da diventare una fonte inesauribile di ispirazione e un lavoro che diviene nel tempo.

Ogni tassello diviene quindi un “microcosmo” che non si esaurisce mai in se stesso, ma che acquisisce un senso solo se unito a tutti gli altri pezzi di mosaico di narrazione nel quale ognuno può trovare un suo pezzo di storia.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info