Attualità

venerdì 05 giugno 2020

A Fano un murales contro il maltrattamento degli animali, la proposta del sindaco Seri e consigliere Carboni

A Fano un murales contro il maltrattamento degli animali, la proposta del sindaco Seri e consigliere Carboni

di Ufficio Stampa

Nella giornata mondiale dell’ambiente un murales contro il maltrattamento degli animali

Le immagini atroci che ci arrivano dal nord dell’India della morte dell’elefante incinta, causata da un ananas riempita di petardi, arrivano dritte al cuore. 

E ci impongono ancora una volta una profonda riflessione sulle tante atrocità perpetrate nei confronti degli animali da parte dell’uomo.

Per una città come la nostra, che ha abbracciato negli ultimi anni politiche ambientali e di attenzione profonda all’ambiente, queste immagini e il tema che sollevano devono diventare uno spunto di riflessione ulteriore che ci impone di dare segnali importanti contro qualsiasi forma di crudeltà nei confronti degli animali, una delle pratiche che più mette in dubbio la nostra umanità.

Perciò cogliamo l’occasione per lanciare un invito, agli artisti che vorranno realizzarlo, per la creazione di un murales che rappresenti l’elefantessa ed il suo piccolo, che sia di monito e diventi un simbolo della città contro ogni violenza e maltrattamento nei confronti degli animali, per una Fano che difende e tutela ogni forma di vita del pianeta.

Massimo Seri - Edoardo Carboni

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info