Attualità

lunedì 23 marzo 2020

Emergenza Coronavirus, Benelli QJ dona due ventilatori polmonari e 4.500 tute a CRI e Marche Nord

Emergenza Coronavirus, Benelli QJ dona due ventilatori polmonari e 4.500 tute a CRI e Marche Nord

Al fine di offrire il proprio contributo nel fronteggiare la grave emergenza Coronavirus, Benelli QJ ha deciso di donare due ventilatori polmonari e 1.000 tute in tyvek (materiale ad alta protezione) alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Pesaro e 3.500 tute in tyvek
all’azienda ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord”. Il materiale, consegnato in queste ore, potrà essere utilizzato dagli operatori sanitari impegnati in prima linea nella costante battaglia contro il Covid-19. Per l’azienda pesarese si tratta di un piccolo gesto per esprimere vicinanza al nostro territorio e alla nostra comunità e per ringraziare di cuore tutti i medici, gli infermieri e tutto il personale sanitario per l’immenso lavoro che stanno svolgendo nel salvare vite umane.

“Fin dall’insorgere dell’emergenza – spiega Susanna Carloni, responsabile amministrativa e finanziaria di Benelli QJ – la Proprietà aziendale si è prodigata per poter reperire al più presto materiale medico e sanitario da donare alle strutture del nostro territorio e per poter offrire loro un contributo nella lotta al Coronavirus. A nome della nostra amministratrice, Yan Haimei e a nome di tutti i dipendenti Benelli, desidero esprimere vicinanza e riconoscenza a tutto il personale sanitario, ai medici e agli infermieri che, ormai da settimane, stanno combattendo senza sosta questa battaglia. Un grazie di cuore a tutti. Uniti ce la faremo!”. “Un altro importante gesto - aggiunge la direzione dell’Azienda ospedaliera Marche Nord - poter contare su questi dispositivi di protezione è per noi fondamentale per affrontare al meglio questa emergenza. Continua a commuovere questa solidarietà e attenzione nei confronti di Marche Nord e degli operatori che in queste settimane stanno facendo un lavoro straordinario. Grazie alla Benelli QJ”.

Particolare apprezzamento per la donazione ha espresso anche Antonio Brancadori, presidente del Comitato di Pesaro di Croce Rossa Italiana: “in un momento così delicato per la Nazione e per il nostro territorio poter contare su un aiuto concreto è molto importante. Sin dal primo giorno di questa emergenza ci siamo attivati per adempiere alla nostra missione: tutelare la salute e la vita di ogni individuo. E per farlo al meglio dobbiamo necessariamente avere strumenti idonei e fornire tutti i DPI (dispositivi di protezione individuale) per tutelare i nostri operatori e di riflesso garantire la massima sicurezza alle persone che soccorriamo e trasportiamo. La donazione di Benelli QJ, sotto questo punto di vista, è dunque fondamentale.”

Benelli QJ si sta impegnando per reperire al più presto altro materiale ad utilizzo medico e altri dispositivi di protezione individuale per poter proseguire nell’attività di donazione alle strutture del territorio.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info