Attualità

giovedì 09 aprile 2020

E ora bisogna resistere: lo spot di CNA che invita le imprese ad avere speranza

E ora bisogna resistere: lo spot di CNA che invita le imprese ad avere speranza

Come utilizzare un messaggio istituzionale nazionale pensato e realizzato per la radio e farlo diventare uno spot televisivo. Un puro esercizio di stile che il coordinatore di CNA Cinema e Audiovisivo Marche, il regista fanese Henry Secchiaroli, ha accettato di buon grado, creando in tempo record uno short televisivo dal file audio radiofonico realizzato per la CNA in onda sui canali radio nazionali. 

E’ nato così E ora bisogna resistere, un breve spot di 30 secondi che racconta come gli imprenditori e gli artigiani abbiano voglia di resistere per superare questo momento di grande difficoltà per l’Italia, l’Europa il mondo. In una provincia, quella di Pesaro e Urbino, che più delle altre ha contato molte vittime a causa del Coronavirus, e che ha più di altre parti d’Italia sta vivendo i contraccolpi all’economia causati dal lockdown, la necessità di resistere e di mandare un messaggio di speranza è diventato fondamentale. 

“Vogliamo aiutare le nostre imprese a resistere – dice il segretario della CNA di Pesaro e Urbino, Moreno Bordoni – per questo siamo impegnati ogni giorno ad affiancarle ed aiutarle in questa fase difficilissima. Poter dare un messaggio di speranza e stare al fianco dei nostri imprenditori per noi è importante; direi una vera e propria missione. Sostenere gli artigiani e le piccole imprese a resistere per poi ripartire con forza e ridare fiducia e speranza. Anche grazie ad un breve messaggio a parole e immagini che possano raccontare che resistere ora è importante. Un grazie ad Henry Secchiaroli e al team di CNA Cinema e Audiovisivo Marche che, anche grazie al format Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per resistere, sta facendo un lavoro straordinario per raccontare una provincia ed una regione che continuano a vivere, creare e lavorare”.  

  • Per visionare lo spot

https://youtu.be/gjBLtkyi7jg

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info