Attualità

lunedì 15 marzo 2021

Domani tavola rotonda tra Roma, Pesaro e Bruxelles sulle concessioni spiaggia

Domani tavola rotonda tra Roma, Pesaro e Bruxelles sulle concessioni spiaggia

di Ufficio Stampa / Claudio Salvi

La possibilità che la Commissione europea possa decidere di mettere in mora l’Italia in ordine alla regolazione delle concessioni demaniali – nella fattispecie l’estensione fino al 2033 delle attuali concessioni – rappresenta una eventualità da scongiurare senza appello.

In difesa del provvedimento – già contenuto nella legge di bilancio 2018 – l’Italia ha effettuato una prima risposta tecnica a seguito del lavoro congiunto dei ministeri interessati alla materia Affari Europei, Mibact, Affari regionali e MIT.

“CNA Balneari – ricorda il responsabile provinciale Antonio Bianchini - è intervenuta più volte sottolineando la necessità di scongiurare questa procedura d’infrazione attraverso una posizione forte e chiara con la tutela dell’estensione temporale introdotta con una specifica misura del decreto Rilancio a sostegno di 30 mila piccole imprese di settore e dell’intera economia costiera rappresentata dal comparto”.

Questo il tema che sarà al centro del video roundtable in programma domani, martedì 16 marzo dalle 17.30 alle 19 organizzato da CNA Balneari e CNA Bruxelles.

Ad aprire l’incontro, sarà Cristiano Tomei, coordinatore nazionale CNA Balneari.

Interverranno gli europarlamentari Brando Benifei, Marco Campomenosi, Carlo Fidanza, Salvatore De Meo e Mario Furore, con la moderazione di Elisa Vitella, responsabile CNA Bruxelles.

Le conclusioni saranno affidate all’imprenditrice  pesarese Sabina Cardinali, portavoce nazionale di CNA Balneari.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info