Attualità

mercoledì 23 giugno 2021

Direttivo Confesercenti Urbino a confronto con l'Amministrazione su rilancio e turismo

Direttivo Confesercenti Urbino a confronto con l'Amministrazione su rilancio e turismo

di Ufficio Stampa Confesercenti 

Il direttivo Confesercenti Urbino ha incontrato martedì 22 giugno il sindaco del Comune di Urbino Maurizio Gambini e l’Assessore al Turismo Roberto Cioppi, nell’ambito di una serie di incontri che l’associazione di categoria promuoverà nei prossimi mesi con tutte le più importanti istituzioni cittadine.

L’incontro è stato aperto da una relazione di Tonino Pencarelli docente dell’università di Urbino, sull’attuale situazione in essere in città, sia dal punto di vista demografico, sia in termini economici, con molti spunti interessanti sul tema della ‘smart city’, argomenti sui quali Confesercenti e Pencarelli avevano già avuto modo di confrontarsi e di individuare priorità e indirizzi d’azione.

Sono poi intervenuti i soci Federico Scaramucci, Flavio Orazi, Giorgio Staccioli e Paolo Foglietta. La riunione è terminata con l’intervento del sindaco Gambini che ha parlato di attività di carattere edilizio ed urbanistico che la città attende da tempo e che risultano ora in fase avanzata (tra questi, il collegamento stradale Pesaro-Urbino e la sistemazione dell’area di Borgo Mercatale). Ha preso la parola, infine, l’assessore al turismo Cioppi che ha manifestato a Confesercenti la propria disponibilità a ragionare sul piano di valorizzazione della promozione turistica appena presentato dal Comune di Urbino.

Confesercenti ed i rappresentati dell’Amministrazione hanno concordato di vedersi ancora in successivi incontri per approfondire i singoli temi individuati.

“Il confronto con l’Amministrazione è stato proficuo –spiega Carla Rossi, presidente Confesercenti Urbino- abbiamo individuato una linea comune di intervento che dalla riqualificazione cittadina approda alla valorizzazione del turismo e che deve poter contare su risorse da investire. Urbino ha le potenzialità, l’arte, la storia, per fare da traino, in termini turistici e di accoglienza, a tutto il territorio”.

 

 

 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info