Attualità

giovedì 22 ottobre 2020

Confcommercio Fano: "La crisi economica provocata dal covid rischia di favorire la criminalità"

Confcommercio Fano: "La crisi economica provocata dal covid rischia di favorire la criminalità"

“La crisi economica provocata dall’emergenza sanitaria che sta mettendo a durissima prova il mondo imprenditoriale, rischia di favorire lo sviluppo di fenomeni criminali.

Fenomeni di piccola criminalità sono sicuramente favoriti da Città e Centri Storici che, vuoi per imposizioni normative o per pressioni mediatiche, si stanno sempre più spopolando, lasciando quindi campo libero a chi si volesse approfittare di strade poco presidiate e negozi sovente vuoti di clientela.

Lo spopolamento dei nostri Centri Storici , iniziato da tempo con il sorgere di troppi Centri Commerciali vive ora un nuovo e preoccupante sviluppo.

La crisi economica ha una zona d’ombra dove rischia di rafforzarsi anche la criminalità organizzata; nelle grandi città c’è la forte preoccupazione che dopo il crollo della liquidità, l’aumento dei costi fissi ed il crollo dei consumi, si aggiunga il fenomeno dell’usura oltre che i tentativi illeciti della malavita di impadronirsi delle aziende in affanno. Sul nostro territorio non abbiamo per fortuna tali riscontri ma invitiamo tutti i commercianti a non abbassare la guardia rimanendo a disposizione di quanti vogliano segnalare, anche in maniera anonima, questo tipo di contatti facendo da tramite con le forze dell’ordine”.

Sono le riflessioni esternate da Barbara Marcolini – Presidente della Confcommercio di Fano con una nota indirizzata a Prefetto, Questore, Polizia Municipale e Amministratori della città e con cui si intende porre all’attenzione della pericolosità di un possibile ulteriore giro di vite alle attività commerciali e delle sue conseguenze, sia economiche che di sicurezza.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info