Attualità

mercoledì 17 luglio 2019

Con questo accordo sindacale le imprese della provincia potranno assumere stagionali senza limiti numerici

Con questo accordo sindacale le imprese della provincia potranno assumere stagionali senza limiti numerici

Le imprese del commercio di tutta la Provincia di Pesaro e Urbino godranno di maggiore flessibilità nelle assunzioni per gestire i picchi di lavoro dovuto all’impatto dei flussi turistici grazie all’accordo sottoscritto da Confcommercio Marche Nord con Filcams-CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL. Con tale accordo che scadrà il 30 settembre 2019 le imprese commerciali che applicano integralmente il Contratto Nazionale di lavoro sottoscritto da Confcommercio, potranno assumere personale stagionale (a tempo determinato) senza limiti numerici, cioè superando il tutto del 20% di assunzioni a tempo determinato rispetto all’intero organico aziendale (tetto previsto dal CCNL).

L’accordo, sottoscritto dal Direttore Generale di Confcommercio Amerigo Varotti (assistito dalla Responsabile Politiche del lavoro Arianna Balestrieri) e dai Segretari di Filcams-CGIL, Barbara Lucchi, Fisascat-CISL, Domenico Montillo e Uiltucs-UIL, Fabrizio Bontà, è di estrema importanza – sottolinea Varotti – perché in presenza dei limiti posti dal Decreto Dignità sui contratti a termine è una ottima opportunità sia per le aziende che per i lavoratori più tutelati, così, rispetto ad altre forme contrattuali precarie (voucher, lavoro intermittente etc.).

Per usufruire dei benefici previsti dell’accordo, le imprese dovranno sottoscrivere copia autentica dello stesso presso le Sedi di Confcommercio unitamente ad una dichiarazione di adesione.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Questo sito usa cookie di Google Analytics per raccogliere dati in forma esclusivamente aggregata al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e le funzionalità del sito.

Leggi l'informativa estesa