Attualità

martedì 11 agosto 2020

Col nuovo city brand, Gabicce vuole dare "una nuova visione per la città"

Col nuovo city brand, Gabicce vuole dare "una nuova visione per la città"
Un segno grafico che racchiude in sé tutte le sfaccettature del territorio di Gabicce Mare dalla sua storia all’ambiente, dalla tradizione alla modernità, è il risultato del progetto di City Brand realizzato dal Comune di Gabicce Mare, che sarà presentato in forma ufficiale alla cittadinanza e alla stampa venerdì 14 agosto in Piazza Municipio alle 21:00.

Il City Brand di Gabicce Mare è un progetto di marketing territoriale che ha l’obiettivo di rilanciare la città sotto ogni aspetto, prendendo spunto dalla sua identità e la sua storia per valorizzare ciò che già la caratterizza e la differenzia da tutti i territori limitrofi e che la proietta verso il suo rinnovamento futuro. Con l’intento principale di creare una connessione emotiva con la comunità che la vive e con i turisti che la frequentano, è stato realizzato un nuovo sistema visivo modulare che riprende alcuni archetipi figurativi e iconici del territorio di Gabicce Mare come il mare, le araldiche veliche, il Mississippi, il promontorio, la ginestra, baia Vallugola. Tutti elementi rilevanti, unici e caratterizzanti, ideati per suggerire ai cittadini e agli ospiti che frequentano Gabicce un’immagine rinnovata e mai stravolta. 

“L’Amministrazione Comunale- interviene l’assessore al Turismo Marila Girolomoni -aveva iniziato già dallo scorso anno ad impostare nuove strategie di comunicazione e a voler ripensare l’immagine della città. Abbiamo lavorato in tutti questi mesi con il pieno coinvolgimento di tutte le categorie economiche cittadine, con cui fin da subito si è realizzata una sintonia molto forte, segno che stavamo operando nella giusta direzione per il raggiungimento di un obiettivo comune.”

Durante la serata del 14 agosto, oltre all’identità grafica, sarà svelato il nuovo naming e logotipo che traggono ispirazione dai bozzetti di Silvano Magi e dai lettering dei locali che hanno fatto la storia di Gabicce. 

“Il City Brand- dichiara il Sindaco Domenico Pascuzzi- è inserito in un progetto di visione futuristica che l’Amministrazione Comunale vuole sviluppare per Gabicce Mare, percorso già iniziato nel 2018 con l’inaugurazione dell’edificio municipale interamente costruito in legno e dal design architettonico contemporaneo. Da qui, è partito un percorso di riqualificazione urbana che insieme alla realizzazione del municipio, coinvolgerà la progettazione di un nuovo lungomare e la ristrutturazione del Mississippi, progetto in cui la Regione Marche è parte integrante, a cui si affiancherà l’inserimento di  espressioni artistiche visive moderne e innovative che possono essere integrate nel rinnovamento urbano”.

La direzione artistica e scientifica dell’intero progetto “City Brand” è stata affidata a Laura D’Amico, grafica, designer e gabiccese di nascita, nonostante la giovane età, ha già realizzato molti progetti, tra i quali ricordiamo l’allestimento urbano della Tappa del giro d’Italia 2019 per il Comune di Riccione, un libro dal titolo “Pulsioni” sul mondo del motociclismo di cui è autrice e curatrice (edito da Tau Editrice), design di food product “il cioccolatino Galeotto” per il Comune di Gradara, ha collaborato con il grande fotografo francese Claude Nori alla mostra “Un’estate con te”. Attualmente collabora con diverse realtà del territorio sviluppando progetti dove utilizza il segno grafico come strumento con cui reinterpretare i territori per restituirli con un nuovo racconto. Assieme a lei hanno collaborato al progetto Anton Luca Nannini (architetto) per la progettazione di installazioni nella città e Federico Fusaglia (digital specialist) per la declinazione del progetto di comunicazione sulle piattaforme digitali.

Un sistema visivo modulare che vestirà la città con la sua prima installazione che sarà svelata il giorno stesso, il 14 agosto alle ore 19:00 alla presenza della autorità e che sarà visibile anche dalla confinante Romagna con cui Gabicce Mare condivide l’area portuale. Un murales di 52 metri, omaggio alla tradizione marinara delle famiglie gabiccesi, parte fondamentale dell’identità grafica progettata e coordinata da Laura D’Amico, sarà eseguita dallo street artist, Michele “Enko” Costa, noto nel panorama locale grazie alla sua firma in diverse installazioni nel territorio. 

Fondamentale per la realizzazione del progetto è stato il supporto organizzativo dei settori comunali competenti del Comune di Gabicce Mare, il settore urbanistica e lavori pubblici che, in collaborazione con il servizio Turismo, lavora per coniugare la nuova veste urbanistica della città con un nuovo percorso di comunicazione e di racconto dell’identità territoriale.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info