Attualità

domenica 21 giugno 2020

Ceriscioli: "Non è più un sogno ma realtà avere treni e bus che trasportano persone e bici dal mare alla montagna"

Ceriscioli: "Non è più un sogno ma realtà avere treni e bus che trasportano persone e bici dal mare alla montagna"

di Ufficio Stampa

“L’iniziativa è in linea con tutto quello che sta realizzando la Regione Marche nel promuovere il territorio attraverso la bici, a partire dagli spot nazionali con Vincenzo Nibali, al bando che è uscito recentemente che permette agli appassionati marchigiani che non possono farlo con il contributo nazionale di potersi comprare una bici, sino agli investimenti sugli impianti sciistici di risalita. Grazie agli autobus della Contram è possibile collegare il mare con alcuni punti della montagna trasportando bici e persone. Gli investimenti realizzati sulle ciclovie parlano di bici come strumento di promozione del territorio e della bellezza dei nostri paesaggi, cosi apprezzati dai tanti turisti. Oggi noi abbiamo  treni e bus che trasportano le bici per raggiungere i magnifici posti della nostra regione e tutto ciò non è più un sogno, ma realtà”.

Così il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, in sella ad una mountainbike a Frontignano di Ussita, ha voluto sottolineare l’importanza dell’iniziativa “Sibillini bus&bike”, un collegamento estivo dal mare alla montagna per i tanti appassionati di bici. Si parte da Civitanova Marche in bus con la possibilità di caricare la bicicletta e scendere direttamente a Frontignano. Un servizio di collegamento e risalita per bikers e amanti della montagna più in generale che sta già raccogliendo un grande consenso. I ciclisti possono partire ogni sabato e domenica sino ai primi di settembre e scendere direttamente a Visso, Ussita e Frontignano, pronti per pedalare attraverso circuiti di vario genere. Per i più sportivi c’è la possibilità di salire ancora di quota con un ulteriore collegamento in autobus da Frontignano fino al “Belvedere” o al “Cristo delle Nevi”. I collegamenti tra i vari paesi sono gestiti e svolti dalla Contram (con il presidente Stefano Belardinelli) che ha integrato il servizio di trasporto pubblico tra la costa e le aree interne grazie all’intervento della Regione Marche. Sibillini bus&bike è un’iniziativa nata attraverso la coesione sociale ed economica per favorire la vicinanza al territorio tramite la ripartenza delle attività economiche dell’entroterra marchigiano, bisognose di ritrovare la normalità, utilizzando anche 17 guide turistiche formate dalla Regione Marche.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info