Attualità

domenica 17 maggio 2020

Belloni: "Puntiamo a togliere le auto da viale Trieste, utilizzando come parcheggio uno spazio a Villa Marina"

Belloni: "Puntiamo a togliere le auto da viale Trieste, utilizzando come parcheggio uno spazio a Villa Marina"

di Una Città in Comune

"Dicono che ogni crisi nasconde un'opportunità - commenta l'Assessore Enzo Belloni, dopo l'incontro con residenti ed esercenti sulla chiusura al traffico di viale Trieste -. La situazione attuale impone agli esercizi commerciali un uso diverso degli spazi, e alle persone il distanziamento fisico. Possiamo sfruttare questi obblighi per ragionare sulla città che verrà".

"Oggi è difficilissimo immaginare come potranno essere gli eventi organizzati, uno dei punti di forza di Pesaro - interviene Camilla Murgia, consigliere comunale della Lista Civica "Una città in Comune" -. Puntiamo allora sul nostro patrimonio ambientale. Consentire ai cittadini di usufruire, secondo le regole, dello spazio di fronte al mare, uno dei nostri vanti, non è solo migliorare la qualità della vita generale: significa riorganizzare tutta la zona costiera con una visione lungimirante".

"Proviamo anche a guardare avanti - aggiunge il consigliere Comunale Sergio Castellani-. La chiusura di viale Trieste è importante sotto diversi aspetti: oggi più che mai è valida l'equazione  più persone più attrattiva più commercio più posti di lavoro, mentre si rafforza e migliora la viabilità a piedi e in bicicletta tra Centro e Porto, già proposta nel nostro Programma Elettorale e fortemente richiesta dal Consiglio di Quartiere 11 Porto-Mare".  

"Veniamo criticati da alcuni per le nostre idee sui parcheggi - conclude Belloni -. Voglio specificare due cose: 1) puntiamo a togliere le auto da viale Trieste, utilizzando come parcheggio uno spazio a Villa Marina, migliorando la vita a cittadini ed esercenti, ma non possiamo eliminare in un colpo solo le auto, strumento prezioso per chi non può andare a piedi o in bicicletta (anziani, disabili, chi abita lontano, chi ha bambini piccoli, residenti in zona, etc); 2) Non è un provvedimento a se stante: creare uno spazio per le auto ai bordi di Baia Flaminia, ad esempio, vuol dire rendere quel quartiere più fruibile da chi viene da fuori, migliorando la vita di chi ci abita e di chi vuole frequentare i suoi locali, ampliando gli spazi utili e rispettando il distanziamento tra le persone. Rendere Baia Flaminia MEGLIO vivibile e non solo più vissuta, promuovere la socializzazione nel pieno rispetto delle norme, aiutare le attività commerciali, ci sembra una bella proiezione verso un futuro che ci auguriamo migliore, dopo il Virus".

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info