Attualità

martedì 23 gennaio 2024

Aperta ufficialmente la nuova sede temporanea del "Mercato delle Erbe" in via Gavardini a Pesaro

Aperta ufficialmente la nuova sede temporanea del "Mercato delle Erbe" in via Gavardini a Pesaro

di Ufficio Stampa Comune di Pesaro

In tanti questa mattina per l’apertura ufficiale della nuova sede temporanea del “Mercato delle erbe” in via Gavardini. Il sindaco Matteo Ricci e l’assessora all’Innovazione e Partecipazione Francesca Frenquellucci, hanno presentato i lavori fatti e il nuovo assetto degli espositori dello storico mercato del centro storico della città collegati all’intervento sul Palazzo San Domenico: «Un luogo simbolo della vivacità, della storia e dell'identità del centro storico – ha detto il sindaco Ricci -, che si è trasferito temporaneamente nella corte di Palazzo Gradari, per consentire gli interventi di riqualificazione al San Domenico. Lavori del valore di 8.4 milioni complessivi, fondi PNRR, che trasformerà e migliorerà l'aspetto e la funzione di un contenitore strategico per la città».

Frenquellucci, ha ricordato che, «da un anno i servizi Attività economiche e Opere pubbliche, sono al lavoro, per garantire continuità agli espositori di uno spazio simbolo di Pesaro, che da 150 anni vive nel cuore della città. Era fondamentale mantenerne il valore storico e di tradizione che riveste, per presentarlo anche ai tanti turisti che ci stanno raggiungendo per l’anno da Capitale italiana della cultura».  

Per trasmetterlo, e accogliere al meglio i 7 ambulanti attivi in via Gavardini, l’Amministrazione comunale, ha investito 40mila euro per realizzare le coperture, allestire l’area interna al Palazzo e renderla idonea ad ospitare gli ambulanti del pane, miele e formaggi. Nei prossimi giorni lo spazio si arricchirà di due gazebo e di altre tende per coprire l’area» precisa Frenquellucci. 

Lo spostamento temporaneo del Mercato delle erbe si collega ai lavori di rigenerazione del Palazzo San Domenico (la cui corte interna ha ospitato fino ad oggi il mercato) per 8,4mln di euro. Le operazioni inizieranno giovedì con l’assegnazione del cantiere che avrà come direttore lavori, inizialmente, l’architetto Maurizio Severini, dirigente Nuove Opere del Comune. 

 

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info