Attualità

venerdì 29 maggio 2020

Al forum internazionale dell'export l'Italia è stata rappresentata da Bordoni della CNA

Al forum internazionale dell'export l'Italia è stata rappresentata da Bordoni della CNA

La situazione economica dopo il lockdown e la ripresa delle esportazioni. E’ stato questo l’argomento centrale di un call internazionale che ha coinvolto i rappresentanti delle Camere di commercio di 26 paesi e che ha visto Pesaro e l’Italia rappresentati dal segretario della CNA di Pesaro e Urbino, Moreno Bordoni.

Nella sua qualità di rappresentante in Italia della Camera di Commercio bielorussa, Bordoni ha parlato della pesante situazione determinata dall’epidemia e dalla conseguente lunga chiusura delle aziende. Nella nostra provincia aziende della metalmeccanica, del mobile della moda e della manifattura hanno dovuto bloccare le loro esportazioni e i loro ordini verso l’estero – in particolare verso la Bielorussia e i mercati dell’area auroasiatica – dove ancora oggi, nonostante la ripresa delle attività, esistono ancora difficoltà e barriere doganali che bloccano le importazioni dall’Italia”.

Alla riunione con Bordoni ha partecipato anche il presidente della Camera di commercio bielorussa Vladimir Ulakhovich. Tutti concordi nel riaffermare l’importanza del Made in Italy e nella possibilità di poter riprendere al più presto una normale attività di produzione e di esportazione dei prodotti da e per l’Italia. L’importante in questa fase è anche l’incontro tra imprenditori attraverso le piattaforme digitali. Prossimamente Moreno Bordoni a un Business forum che riguarderà la ripresa delle esportazioni e che vedrà tra i protagonisti anche l’ambasciatore italiano in Bielorussia, Mario Baldi.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info