Attualità

domenica 06 dicembre 2020

140 positivi al Covid a Fermignano, la richiesta del Consiglio comunale alla Regione: "Screening di massa subito"

140 positivi al Covid a Fermignano, la richiesta del Consiglio comunale alla Regione: "Screening di massa subito"

di Consiglio comunale di Fermignano

Gent.le Presidente,

nei giorni scorsi abbiamo appreso con piacere dalla stampa che, dal 18 dicembre 2020, la Nostra Regione promuoverà una campagna di screening di massa per individuare il contagio da COVID-19.

In questi giorni, la Città di Fermignano - 8.500 abitanti di cui ci facciamo portavoce - sta subendo un forte aumento di contagi da coronavirus, tantoché i casi, in poco tempo, sono passati da 11 a 141 (fonte dati ASUR) con alcuni pazienti ospedalizzati.

I numeri sono quattro (4) volte superiori ai contagi di alcuni comuni limitrofi che presentano una popolazione simile alla nostra, e con ASUR nei giorni scorsi è stata verificata la presenza di 33 casi indice e di numerosi cluster famigliari, che hanno provocato un aumento del numero di casi nel giro di pochissimi giorni ad oggi in crescita.

Fermignano è una realtà fortemente industrializzata, con oltre 2500 operai che provengono da ogni parte della provincia di Pesaro e Urbino e da fuori regione e, seppur le aziende abbiano applicato in modo eccellente i protocolli anti-COVID, rimane comunque difficile poter controllare tutti coloro che si muovono all’interno della nostra realtà.

Questa mattina, dopo uno dei colloqui quotidiani tenuti con il dipartimento di igiene e prevenzione dell’Area Vasta 1, e dopo la convocazione di tutti i consiglieri comunali si propone anche su indicazione del dirigente del servizio, di includere da subito il nostro comune nella campagna di screening di massa che la nostra regione attiverà dal 18 dicembre.

Attraverso tale screening potremmo individuare chi, purtroppo, è stato contagiato dal virus, metterlo in quarantena e, finalmente, far abbassare la curva dei contagi nel nostro territorio.

In aggiunta a questo Le chiediamo di valutare eventuali altre misure necessarie a contenere l’aumento dei contagi in concertazione con l’amministrazione scrivente.

Contando nel Suo impegno nel poterci aiutare ad abbassare l’indice di contagio nella nostra realtà, restiamo in attesa di una Sua gentile risposta.

L'occasione è gradita per porgerLe i nostri distinti saluti.

Condividi

Primo, registrazione presso il Tribunale di Pesaro n°3/2019 del 21 agosto 2019. P.Iva 02699620411

Primo utilizza Cookie di terze parti per personalizzare gli annunci pubblicitari e analizzare il traffico in ingresso. Fornisce informazioni ai Partner sul modo in cui utilizzi il sito, i quali potrebbero utilizzarle secondo quanto previsto delle proprie norme. Per saperne di più o negare il consento a tutti o alcuni cookie clicca su Maggiori Info. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei Cookie da parte dei servizi citati nell'Informativa Estesa.

Maggiori Info